Home Blog Page 2

Quando inizia Doc nelle tue mani 3? Anticipazioni, cast, data

La serie tv “Doc-nelle tue mani” ha riscosso molto successo nelle stagioni precedenti. Un’ ottimo cast, sostenuto da una sceneggiatura ricca di colpi di scena che ha tenuto incollati ai teleschermi milioni di telespettatori, ha fatto in modo che la fiction sia stata una di quelle più seguite all’ interno dei palinsesti televisivi. Tuttavia, i fan si stanno chiedendo se dopo l’ ultima puntata possa esservi anche un seguito. Le vicende trattate, infatti, hanno lasciato alcuni punti interrogativi ancora non risolti. Si credeva che la recente intervista di Luca Argentero potesse risolvere molti dei dubbi e che l’ attore potesse rilasciare dichiarazioni importanti. Ma non è andata proprio così, con le incertezze riguardo la data d’ inizio che sono rimaste tali.

Quando inizia la terza stagione di Doc

Molti fan della serie tv credevano che un termine ultimo fosse datato intorno a ottobre del 2023. Era questo infatti, il periodo in cui gli spettatori speravano in una probabile messa in onda della terza stagione. Tuttavia, non sarà così. Infatti non vi è alcuna data precisa per quanto riguarda la messa in onda, anche per le dichiarazioni da parte degli artisti coinvolti che non hanno lasciato trapelare alcuna indiscrezione. Dunque, mancando di notizie certe, vengono meno anche le certezze riguardo la trasmissione della terza stagione. Circolavano voci relative una probabile programmazione e sceneggiatura dei nuovi episodi. Ipotesi scartata da Luca Argentero in persona, che in una recente intervista ha dichiarato che un’ eventuale nuova stagione non verrà presa in considerazione prima dell’ avvento del 2024, in quanto i tempi di scritturazione sono lunghissimi.

La trama

Per la mancanza di indiscrezioni e notizie certe, poco ci è dato sapere riguardo la trama di una probabile nuova stagione. Tuttavia, qualcosa sembra muoversi. A questo proposito, dobbiamo menzionare le parole di Matilde Gioli che veste i panni di Giulia Giordano. Queste ultime sono dichiarazioni importanti in quanto si possono ricavare alcune anticipazioni. Matilde Gioli ha affermato che Il personaggio di Giulia è molto forte, in grado di sopportare le varie sofferenze che le capitano con estrema dignità. L’ attrice ha inoltre lasciato intendere che spera in una terza stagione soprattutto perché alcune vicende sono state lasciate in sospeso, con un finale rimasto volutamente aperto ad ogni soluzione.

Il cast

Per quanto riguarda il cast di Doc-nelle tue mani stagione 3, dovrebbero essere confermati gli attori delle precedenti edizioni. Dunque avremo Luca Argentero nei panni di Andrea Fanti, Sara Lazzaro in quelli di Agnese Tiberi, Matilde Gioli che interpreterà Giulia Giordano, Simona Tabasco nel ruolo di Elisa Russo, con la partecipazione di Alberto Malanchino nel ruolo di Gabriel Kidane. Bispgna ricordare che, se la terza stagione vi sarà, potrebbero essere della partita attori e attrici del calibro di Silvia Mazzieri, Raffaele Esposito, Giovanni Scifoni, Beatrice Granno. Sicuramente non vedremo Gianmarco Saurino, il cui ruolo è stato messo da parte nella precedente edizione della fiction.

Chi è Patrizia Baldi, moglie di Claudio Villa? Età, malattia, vita privata, marito

0

Patrizia Baldi, coniuge di Claudio Villa, è stata una delle protagoniste di una delle puntate di Oggi è un altro giorno, lo show televisivo in onda su Rai 1 martedì 31 gennaio, condotto dalla bravissima Serena Bortone.

Nel corso della trasmissione, Patrizia Baldi ha reso omaggio al grande artista Claudio Villa, ripercorrendo la sua carriera e la loro vita insieme, raccontando aneddoti e ricordi di un amore che ha attraversato più di mezzo secolo.

Patrizia Baldi è una donna italiana di 69 anni. Si conobbe con il cantante Claudio Villa nel 1973, quando aveva solamente 16 anni. Il 18 luglio 1975 si sposarono al Campidoglio, e ciò scatenò un grande scalpore perché lei era più giovane di lui di ben 31 anni. Nonostante fossero sommersi dalle critiche, i due si amarono fino alla morte del grande cantante. Dal loro matrimonio sono nate due splendide figlie: Andrea Celeste (1980) e Aurora (1981). Pippo Baudo fu presente alle nozze e testimone dello sposo. Patrizia Baldi è famosa in tutta Italia, non solo per essere stata la moglie di Claudio Villa, ma anche per essere stata un’attrice di teatro e cinema.

Biografia di Patrizia Baldi

Patrizia, originaria di Bari, ha deciso di sposare il famoso cantante, chiamato anche “Reuccio”, nel 1975, nonostante la grande differenza di età tra loro (31 anni). Anche lei ha intrapreso la carriera da cantante esordendo nel 1977 con il singolo Ti am., per poi dedicarsi alla sua famiglia. La loro cerimonia di nozze è stata un evento di grande successo, celebrato nel Campidoglio con Pippo Baudo come testimone.

Villa, famoso cantante italiano, morì a Padova nel 1986 all’età di 61 anni. Insieme a Domenico Modugno deteneva il record ben 4 vittorie sul palco dell’Ariston ed aveva venduto più di 45 milioni di dischi in tutto il mondo. Prima di sposare Mina Baldi, aveva una relazione con l’attrice Mirandea Bonansea da cui ebbe un figlio, Mauro. Dopo di lei ebbe una relazione con la soubrette Noemi Garofalo da cui sono nati altri due figli, Claudio e Manuela, successivamente riconosciuti da Villa.

Claudio Villa: chi era

Claudio Villa, noto anche con lo pseudonimo di Claudio Pica, è stato un cantante e attore cinematografico italiano nato a Roma il 1° gennaio 1926. Apparteneva a una famiglia di origini umili, con il padre lavoratore come vetturino e la madre casalinga. Fin da bambino dimostrava una grande passione per il canto. Nel 1946 ha fatto il suo debutto radiofonico partecipando a diverse trasmissioni di Radio Roma. Durante la sua carriera ha ricevuto vari premi, tra cui due Nastri d’Argento e un Premio Tenco. È morto a Padova il 7 febbraio 1987.

Dal 1945, Villa ha intrapreso una carriera che l’ha portato al successo nel 1955, l’anno in cui si è distinto al Festival di Sanremo come un tenore popolare con un gruppo di canzoni che spaziava dallo stornello, alla romanza, fino alle canzoni napoletane. Soprannominato il reuccio della canzone, ha ottenuto una grande popolarità, non solo in Italia ma in tutto il mondo, soprattutto tra il 1957 e il 1968. Durante la sua carriera, ha realizzato alcune tra le più belle canzoni italiane ed è diventato un vero e proprio simbolo della cultura popolare del nostro paese.

Buongiorno e buon mercoledì: frasi e immagini più belle di oggi 1 febbraio

0

Buongiorno mercoledì! Oggi è il primo febbraio, giorno in cui si entra nel mese di Carnevale. L’inizio del nuovo mese coincide con il mercoledì, un giorno ancora lontano dal tanto sospirato weekend, ma che comunque invoglia a pensare positivo per aver superato i primi due giorni più difficili.

Perché questo inizio di giornata risulti pieno di ottimismo, non può mancare la condivisione di immagini e frasi buon mercoledì con parenti ed amici. Il repertorio non può fare a meno di espressioni come ‘buon mercoledì amici‘ e tante altre idee come quelle che seguiranno, a cui fare riferimento per le dediche più sincere e sentite. Prima di passare subito ai messaggini di felice mercoledì, vi invitiamo ad accompagnare la colazione con una piacevole lettura.

Storie, notizie e curiosità sul mercoledì

Come suggerisce l’etimologia della parola che designa il terzo giorno della settimana, mercoledì deriva dal termine latino ‘dies mercurii’, che letteralmente significa ‘giorno di Mercurio’. Tutto nacque quando i babilonesi, sopraffini studiosi degli astri e grandi osservatori del cielo, notarono che Mercurio era il pianeta più visibile tra tutti nel giorno che segue il martedì e precede il giovedì.

La scoperta destò grande apprezzamento anche presso la civiltà dei Romani, che arricchirono la sapienza dei babilonesi con con un pizzico di fede pagana. Si associava a questo giorno il Dio Mercurio, invocato per le virtù di memoria, sapienza e intelletto. Pare che si aspettava questo giorno per intraprendere una trattativa, una questione diplomatica oppure discorso importante da fare in pubblico.

Mercoledì è anche il nome della celebre bambina della Famiglia Addams, un capolavoro cinematografico nato negli anni Sessanta che ha conosciuto grande successo e diverse edizioni. La ragazzina che porta questo nome, proprio come il giorno a cui si ispira, è dotata di grande intelligenza e spiccata passione per il sapere occulto.

Frasi ed immagini buon mercoledì

Il mercoledì è un giorno che merita di iniziare con una grande dose di grinta. Per questo non ci si può esimere dal dovere sociale di dedicare le foto divertenti whatsapp a chi più si vuole bene. Seguiranno alcuni spunti interessanti a cui fare riferimento per la dedica di immagini di buon mercoledì e frasi di buon mercoledì ai propri parenti e amici.

”Buon mercoledì. Un tulipano non combatte per impressionare nessuno. Non combatte per essere diverso da una rosa. Non ne ha bisogno, perché è diverso. E c’è spazio nel giardino per ogni fiore.”

”Non scelgo dove mettere un’emozione, scelgo a chi donarla. Buon mercoledì.”

”Buon mercoledì. Ogni giorno nascono nuovi pensieri e a volte son come fiori: profumano di buono.”

”Fatti sempre guidare dai tuoi sogni, perché tu possa essere felice come non mai. Buon mercoledì.”

”Buongiorno. La vera bellezza sono i valori che una persona ha e che offre agli altri… Buon mercoledì.”

”Buongiorno. Un abbraccio anche se virtuale può bastare a rendere migliore la tua giornata. Buon mercoledì.”

”Buon mercoledì. Ogni giorno è un dono prezioso: se riesci a godertelo per quello che è… e a coglierne il meglio, che tu ci creda o no, ti aspetta un altro straordinario regalo: domani…”

Quando inizia Ciao Darwin 2023? Cast, Paolo Bonolis, data di inizio

Il programma Ciao Darwin, condotto da Paolo Bonolis, in questi anni ha fatto ascolti davvero da record, con un format tv innovativo e ricco di trovate graditissime al grande pubblico. Mattatore del programma è sicuramente Paolo Bonolis, presentatore dalla comprovata esperienza che riesce a divertire il pubblico grazie alla sua verve creativa e ad un’ ottima spalla come il maestro Luca Laurenti. C’ è da dire che i due lavorano insieme da tantissimo tempo e che l’ intesa è diventata ormai naturale. Bonolis e Laurenti sono volti noti già dai tempi della trasmissione Urka!, e il tempo ha confermato la grande affinità tra i due personaggi. Oggi, la coppia Bonolis-Laurenti è una delle più affermate sul piccolo schermo e le loro gag divertono tantissimo i telespettatori, con indici di gradimento elevatissimi.

La data di inizio

Ciao Darwin sarebbe dovuto andare in onda all’ inizio di questa primavera, con gli autori pronti a rendere il format televisivo ancora più audace e piacevole per il pubblico. Bonolis aveva idee già pronte che sicuramente avrebbero consentito al programma grandi contatti serali e di vincere la sfida con quelli della Rai che fossero stati trasmessi in contemporanea. Tuttavia, non sarà così. Mediaset , infatti, ha deciso di rimandare la messa in onda del programma a partire dal prossimo inverno. C’ è stata grande delusione da parte di Bonolis, che tuttavia ha accettato la decisione senza polemiche particolari. Mediaset ha motivato la propria scelta sulla base di motivi economici. Il palinsesto della rete è stato, in questo modo, completamente stravolto e si è dovuto correre ai ripari per garantire ai telespettatori un programma di qualità che avesse la stessa verve di Ciao Darwin. Cosa che, al momento, appare molto difficile per il grande carisma e la notorietà dei presentatori, temporaneamente accantonati.

I costi della trasmissione

I costi del programma sono stati da sempre molto elevati. Tutto questo è dovuto alle continue idee di Bonolis. Il presentatore ha continue proposte innovative, affinchè il programma vada sempre meglio e riesca ad attirare molti spettatori. Innovazioni che, tuttavia, hanno un ingaggio che, in questo momento, l’azienda non intende sostenere, puntando su altri format. Da parte della dirigenza vi sono state dichiarazioni di circostanza. Infatti, Davide Maggio ha detto che stanno lavorando affinchè il programma trovi un certo spazio in autunno, ma non è detto che tutto ciò avvenga. Quindi è probabile che possa esserci un ulteriore slittamento e non sono pochi gli addetti ai lavori che prevedono per Ciao Darwin la messa in onda a partire dalla primavera del 2024, saltando praticamente un anno. Davide Maggio, uno dei responsabili Mediaset, si è dichiarato “dispiaciuto” per l’ interruzione di uno dei programmi di maggior successo, ma che i costi, mai come quest’ anno, devono essere abbattuti attraverso scelte anche dolorose, che non escludono, comunque, un clamoroso ritorno a partire dall’anno venturo.

Chi è Cindy Williams, attrice di Happy Days? Carriera, biografia, com’è morta

0

Cindy Williams è scomparsa a 75 anni il 30 gennaio 2023. Era protagonista della popolare serie televisiva americana Laverne & Shirley che andava in onda dal 1976 al 1983. Inoltre, l’attrice ha recitato anche come fidanzata di Ron Howard nel film American Graffiti del regista George Lucas. La storia del film segue le vicende di alcuni adolescenti che vivono durante l’estate del 1962 a Modesto, in California.

Cindy Williams, i successi

È morta all’età di 75 anni, dopo una breve malattia, Cindy Williams, l’attrice famosa per avere interpretato il personaggio di Shirley Feeney nello show televisivo Happy Days. La Williams ha poi goduto di una serie spin-off intitolata Laverne & Shirley, che ha visto lei e la sua amica e coinquilina Laverne DeFazio (interpretata da Penny Marshall, morta nel 2018) come protagoniste. Shirley e Laverne furono introdotte nella serie originale come conoscenti di Fonzie, il quale aveva in mente di combinare un doppio appuntamento tra loro, Richie Cunningham e se stesso. Il tentativo si concluse con un finale rocambolesco.

I personaggi, lanciati nel 1976, ottennero un grande successo: la sitcom basata su di loro ebbe otto stagioni e, nel corso degli anni, furono sei le nomination ai Golden Globe e una agli Emmy. Nel terzo anno, questa serie comica divenne la più vista negli Stati Uniti ed ebbe un vasto seguito di fan. La popolarità dei due personaggi ha contribuito a rendere la sitcom una grande hit e a renderla uno dei show più amati della storia.

Biografia e carriera

Cindy Williams è nata a Los Angeles il 22 agosto 1947. Dopo una parentesi a Dallas, in Texas, ha fatto ritorno in California dove ha studiato recitazione ed ottenuto numerosi ruoli. Il suo primo successo è arrivato nel 1973 con American Graffiti, in cui interpretava la fidanzata di Ron Howard. Ma la sua fama è arrivata grazie al ruolo di Laverne in Laverne & Shirley. Durante l’ottava stagione della serie, Williams è stata costretta ad abbandonare per via della sua gravidanza, scatenando malcontenti tra i produttori e creando uno screzio con la collega Marshall. Tuttavia, le due donne si sono riconciliate anni dopo.

L’attrice ha recitato in diverse serie televisive come ‘Settimo Cielo’, ‘Perfetti ma non troppo’, ‘Otto semplici regole’ e ‘Law & Order: Special Victim Unit’. Negli ultimi mesi, sembra si fosse dedicato al lavoro su una serie di cortometraggi musicali per Prime Video, che avranno per titolo “Cindy”. Inoltre, questi prodotti sono previsti per essere rilasciati entro la fine dell’anno. Ecco quello che si legge nel comunicato ufficiale scritto dai due figli della donna:

La morte di nostra madre, la gentile e divertente Cindy Williams, ci ha dato una tristezza insormontabile che non riusciamo veramente a esprimere

Anche Fonzie, amico stretto con il quale ha recitato nella serie l’ha ricordata così:

Cindy è stata un’amica e una collega da quando ci siamo incontrati sul set di Happy Days nel 1975. Non c’è stato una volta in cui non fosse cortese, premurosa e gentile”, ha fatto sapere l’attore: “Il talento di Cindy era senza limiti, non c’era genere che non potesse conquistare. Sono così felice di averla conosciuta

Buongiorno e buon martedì: frasi e immagini più belle di oggi 31 gennaio

0

Buongiorno e felice martedì! Siamo finalmente giunti alla fase conclusiva di gennaio. Chissà quante persone si stanno chiedendo se se sarà un’annata fortunata oppure avversa, visto il trascorso del primo mese, in ogni caso la partita è ancora tutta da giocare, quindi c’è solo da essere ottimisti.

Il martedì è un giorno che merita di cominciare con una buona dose di dolcezza e buon umore. Frasi come ‘buon martedì amici‘ oppure ‘buongiorno buon martedì‘ sono ben accette nei gruppi Facebook e Whatsapp, perché diffondono speranza e voglia di credere sempre in positivo. Mentre se si vuole sorprendere la propria dolce metà, il buongiorno non può fare a meno di un bel ‘buon martedì amore‘.

Storie, curiosità e tradizioni legate al martedì

Come si può intuire dall’etimo della parola, martedì deriva dal latino ‘martis dies’, che letteralmente significa ‘il giorno di Marte’. Pare che furono i Babilonesi i primi a chiamare i giorni della settimana con i nomi dei pianeti: affascinati da tutto quel che riguardava il cielo e gli astri, riscontrarono una certa facilità di vedere Marte a occhio nudo durante le prime ore del giorno successivo al lunedì.

Il criterio planetario per definire i giorni della settimana ebbe successo, tanto che i romani attinsero molto dalle conoscenze astronomiche babilonesi, facendone motivo di arricchimento per il proprio bagaglio culturale. I romani arricchirono queste conoscenze con un pizzico di superstizione: poiché Marte era anche la divinità della guerra e della disputa, il secondo giorno della settimana era ritenuto fortunato per intraprendere un conflitto o una conquista.

Si dice che i giorni abbiano un significato tutto da scoprire: i bambini che nascono il martedì – si narra – sono tra i più propensi a sviluppare un’indole battagliera e determinata, pronta a tutto pur di raggiungere il proprio traguardo.

Buon martedì frasi e immagini da dedicare 

Un giorno contrassegnato da tanti impegni come il martedì, merita un inizio degno di un capolavoro, magari con una colazione sana ma al tempo stesso gustosa. Non devono poi mancare le foto buon martedì da condividere sui social, per diffondere tutto il buon umore che occorre per cominciare bene il nuovo giorno. Seguiranno foto e frasi buon martedì belle ed evocative di gioia.

”Svegliandomi questa mattina sorrido. Ventiquattro ore nuove di zecca sono davanti a me. Buon martedì.”

”La mattina è come una tela bianca. Sta a te dipingerla come preferisci. Svegliati e inizia il tuo bellissimo dipinto. Buon martedì.”

”Buongiorno a voi, a chi porta il buon umore inciso nel cuore, a chi sa vestirsi di gioia malgrado tutto. Buon martedì.”

”Buongiorno! Prendi i tuoi pensieri positivi, falli volare con il vento, risveglia le tue forze, prendiamo tutti i colori per dipingere le giornate più buie ed illuminiamole con i nostri sorrisi. Buon martedì.”

”Chi non ha affrontato le avversità non conosce la propria forza. Buon martedì.”

”Buon martedì. Tutti cercano di fare grandi cose e non si accorgono che la vita è fatta di piccole cose.”

Frank A. Clark

”La vita mi ha insegnato che non devo mostrare il mare che ho dentro a chi non sa nuotare. Buon martedì.”

Triangle of sadness, quando esce in streaming? Cast, trama, trailer

Triangle of Sadness è una commedia noir che proviene direttamente dalla Svezia. Il film ha vinto la palma d’ oro al festival di Cannes, manifestazione cinefila in cui il pubblico e la giuria presente gli ha dedicato circa 10 minuti di applausi. Il coraggio del regista è stato premiato, in quanto non è da tutti presentare un prodotto assolutamente non convenzionale e riuscire a trionfare in una così importante manifestazione cinematografica. Molto del merito è da attribuirsi alla trama, che tiene sempre con il fiato in sospeso gli spettatori, e alle performance recitative degli attori coinvolti, tra cui ricordiamo un monumentale Woody Harrelson, nei panni del capitano della nave.

La trama del film

La trama del film segue le vicende di una coppia di modelli, Carl e Yara, che vengono invitati a partecipare ad una crociera molto lussuosa che vede la presenza di ricchi annoiati alla ricerca di emozioni forti e di un capitano di bordo decisamente sopra le righe, amante degli alcolici e che non vuole assolutamente conformarsi ad un ambiente che lui, in fondo, detesta in quanto lo ritiene vacuo e superficiale. Tutto procede per il meglio, in cui tutti sono a proprio agio in una sorta di gerarchia sociale accettata dai presenti. Le vicende cambiano decisamente e cominciano a precipitare nel momento in cui si verifica un evento catastrofico, tale da mettere in discussione le stesse vite dei personaggi e a capovolgere, in maniera definitiva, la gerarchia sociale che si era venuta a formare, con clamorosi colpi di scena.

Il cast

Il cast che ha partecipato alla realizzazione del film si compone di attori di tutto rispetto che hanno contribuito al successo della pellicola. Primo fra tutti, va menzionato quel Woody Harrelson sempre più bravo in ruoli non convenzionali, che lasciano sempre spazio ad un briciolo di follia da parte del protagonista. Ruoli in cui l’ attore si sente perfettamente a suo agio, regalando al pubblico una recitazione di grande livello. Ad Harrilson, si aggiunge Charilbi Dean nei panni di Yara, Harrison Dockinson in quelli di Carl, Vicky Berlin in quelli di Paula. Attori che hanno reso il film degno di menzione e che lo hanno portato al trionfo di Cannes nel 2022.

Dove possiamo vedere il film

La domanda che gli appassionati di cinema rivolgono agli addetti ai lavori è quella relativa alla messa in onda, sul piccolo schermo, del film in questione. Dopo il grande successo a Cannes e nei cinema di tutto il mondo, potremo vedere il lungometraggio a partire da 2023 su Prime Video e Netflix. Piattaforme in streaming che hanno fatto di tutto per accaparrarsi i diritti di trasmissione televisiva del film in questione, consapevoli dell’ enorme impatto che potrà avere sul pubblico.

Chi è Lisa Loring, la prima “Mercoledì Addams” della storia? Età, malattia, carriera, com’è morta

0

È con grande tristezza che annunciamo la scomparsa di Lisa Loring, l’attrice che ha dato vita al personaggio di Mercoledì Addams nella famosa serie tv degli anni ’60. La sua interpretazione ha contribuito a rendere quel personaggio un’icona dello spettacolo. Vogliamo ricordare Lisa Loring per la sua talento e il suo entusiasmo nell’interpretare il controverso personaggio.

L’attrice Lisa Loring, nota come la prima Mercoledì Addams della storia, è scomparsa all’età di 64 anni. La sua amica Laurie Jacobson ha annunciato la sua morte attraverso un post su Facebook, spiegando che l’attrice era stata colpita da un ictus a causa di una combinazione di fumo e pressione alta. Dopo tre giorni di terapie intensive, la famiglia Loring ha dovuto prendere la difficile decisione di staccare le macchine e, questa notte, Lisa ci ha lasciati. Durante la sua carriera, Lisa ha recitato in numerose produzioni televisive e cinematografiche. Ha anche partecipato a vari programmi di beneficenza, contribuendo alla promozione dei diritti delle persone con disabilità. La sua scomparsa lascia un grande vuoto nei cuori di tutti i suoi fan.

Lisa Loring carriera

Lisa Loring ha avuto un’opportunità unica nella sua carriera di attrice quando ha interpretato il ruolo di Mercoledì Addams nella serie tv tra il 1964 e il 1966. Questo ruolo le ha dato la notorietà internazionale e l’ha consegnata alla storia come un’icona del cinema. All’età di 8 anni è stata scelta per interpretare il ruolo della figlia più giovane della famiglia Addams, diventando un personaggio iconico della cultura pop. Grazie a questo ruolo ha vinto un premio Emmy per il ruolo di giovane attore protagonista e ha recitato in 3 stagioni di successo.

Nell’ultima parte degli anni ’70, Lisa ha fatto ritorno sulla scena, accettando piccoli ruoli in alcune serie televisive come “Fantasilandia” e “Barnaby Jones”. Tuttavia, a differenza del suo passato da bambina quando era riuscita a farsi notare, questa volta il suo ritorno non è stato accolto con lo stesso entusiasmo. Nonostante abbia cercato di riaffermarsi nel mondo dello spettacolo, Lisa non è riuscita a raggiungere il successo che aveva avuto in giovane età.

Vita privata

La vita di Lisa Loring non è stata semplice, dopo il successo di gioventù. Ha avuto vari problemi nella vita privata, inclusi due matrimoni e due figli. Il primo matrimonio della Loring è stato contratto con Farrell Foumberg, il suo amore di infanzia, quando aveva soltanto 15 anni. Il matrimonio durò un anno e nacque una figlia. Il secondo matrimonio fu nel 1981 con l’attore Doug Stevenson, che durò fino al 1983. Con lui Lisa ebbe un’altra figlia. Nel 1987, la Loring sposò Jerry Butler, un attore pornografico conosciuto sul set di un film a luci rosse in cui lei lavorava come truccatrice e scrittrice. La coppia divorziò poco dopo. Negli ultimi anni, Lisa ha iniziato una carriera come attrice teatrale ed è diventata attivista per i diritti dei bambini.

Nonostante le continue dispute tra Lisa e il suo marito, un noto produttore di film pornografici, la loro relazione è durata cinque anni, fino al divorzio nel 1992. Dopo un decennio, Lisa si risposò nel 2003 con Graham Rich, ma anche questa volta la storia d’amore non durò molto: nel 2008 i due si separarono, concludendo definitivamente la loro unione con il divorzio del 2014.

E-commerce e spedizione dei pacchi in Italia e all’estero: imballaggio e regole da seguire

0

L’e-commerce è un settore fondamentale per l’economia italiana, un comparto che genera un giro d’affari di oltre 70 miliardi di euro e che contribuisce a più del 40% della crescita del fatturato delle aziende private.

Sono questi i numeri forniti da uno studio di Netcomm e The European House – Ambrosetti, che indicano come il commercio elettronico sia l’attività più trainante per l’economia nazionale, con una filiera composta da circa 723 mila imprese.

In particolare, oggi l’e-commerce è considerato un canale prioritario per lo sviluppo del business, in grado di offrire importanti opportunità anche per l’internazionalizzazione.

Tuttavia, per aumentare le vendite sui mercati è necessario adeguare anche i processi logistici, a partire dalla gestione dell’invio dei pacchi in Italia e all’estero: un processo delicato, che richiede un’accurata valutazione delle migliori soluzioni disponibili sul mercato e un’adeguata informazione.

Nel dettaglio, che si tratti di spedizioni sul territorio nazionale o all’estero, bisogna innanzitutto sapere come imballare un pacco per inviarlo, assicurandosi di scegliere i contenitori giusti e i materiali di riempimento più adatti.

In secondo luogo, è indispensabile conoscere le regole da rispettare per la spedizione di prodotti, soprattutto se la spedizione valica i confini nazionali.

Come imballare un pacco per una spedizione

Per trovare consigli utili in merito a come imballare un pacco è possibile consultare l’approfondimento proposto dal web magazine di Lyreco, azienda leader in Europa nelle forniture per l’ufficio e gli ambienti di lavoro.

Innanzitutto, bisogna scegliere il contenitore esterno adatto a seconda dei prodotti da spedire, valutando bene aspetti come le dimensioni e la struttura, per esempio optando per una scatola di cartone a onda singola se il contenuto non supera i 20-30 Kg, oppure a doppia onda per un peso fino a 40 Kg.

Nella preparazione dei pacchi per la spedizione bisogna anche scegliere il materiale di riempimento giusto, per garantire un ulteriore livello di protezione dei prodotti durante il trasporto.

Il primo procedimento da seguire è avvolgere ogni prodotto singolarmente, per prevenire eventuali danneggiamenti legati a urti e strofinamenti tra gli oggetti presenti nel pacco. In secondo luogo, bisogna evitare il movimento interno dei prodotti prima di chiudere il contenitore, quindi è necessario riempire gli spazi vuoti con carta da imballaggio, film a bolle d’aria o cuscini in schiuma poliuretanica in base al tipo di contenuto.

A questo punto il pacco va sigillato in modo ottimale, per evitare che si apra durante la spedizione. Nella scelta bisogna tenere conto di numerosi aspetti, tra cui il peso del pacco da spedire, le condizioni ambientali che dovrà affrontare, la durata del trasporto e il materiale utilizzato per l’involucro esterno.

Tra le soluzioni più utilizzate è possibile annoverare il nastro in polipropilene, resistente ai raggi UV, trasparente ed economico, nonché il nastro in PVC, indicato per condizioni di elevata umidità e quello rinforzato per i pacchi più pesanti.

Gli adempimenti per la spedizione dei pacchi all’estero

Se la preparazione di un pacco è simile per le spedizioni nazionali e internazionali, l’invio di prodotti all’estero richiede di porre la massima attenzione a una serie di regole e adempimenti.

In genere, spedire un prodotto al di fuori del territorio italiano comporta una documentazione maggiore, per garantire di superare le barriere doganali rispettando quanto previsto dal paese di destinazione del pacco.

Negli stati UE esistono meno problemi grazie alla quasi totale libera circolazione delle merci, ma sul mercato extra UE bisogna conoscere bene norme e restrizioni.

Un aspetto importante della spedizione di pacchi all’estero sono le tariffe applicate dai corrieri, che variano sulla base di una serie di fattori ben precisi.

Per individuare l’opzione migliore in termini di rapporto qualità-prezzo non bisogna valutare solo l’economicità della spedizione, ma anche l’affidabilità del servizio, le tempistiche e il sistema di tracciamento offerto dal corriere.

È quindi importante confrontare vari servizi e tariffe, per individuare la soluzione più adatta alle proprie esigenze in termini di qualità e costi.

Buongiorno e buon lunedì: frasi e immagini più belle di oggi 30 gennaio

0

Buongiorno e buon lunedì! Sei pronto per affrontare una nuova settimana?

Abbiamo selezionato le migliori immagini del Buon Lunedì per offrirti la possibilità di trovare la tua preferita tra decine di foto. Dai un tocco di allegria alla giornata dei tuoi contatti su WhatsApp, Facebook, Twitter, Instagram e Pinterest condividendo immagini divertenti e ironiche. Non solo ti farai notare, ma regalerai anche un sorriso ai tuoi amici!

Inviare una fotografia a una persona è un modo per esprimere un sentimento o un pensiero che abbiamo nei loro confronti. È sempre piacevole sapere che qualcuno sta pensando a noi. Perciò, alzatevi ogni mattina con la consapevolezza che qualcosa di bellissimo sta per accadere. Potrebbe essere una sorpresa inaspettata, un incontro memorabile o anche solo una bella immagine inviata da qualcuno che vi vuole bene!

Come iniziare bene la settimana

Gli inizi di una giornata produttiva possono essere un po’ difficili, specialmente quando si desidera dormire ancora per qualche ora in più. Ma la verità è che la sveglia non aspetta e devi farti forza ed alzarti! Tuttavia, c’è sempre modo di rendere positivo questo processo: imposta la sveglia con una bella canzone allegra, preparati colazione saporita e bevi un caffè o tè caldo mentre organizzi le tue attività quotidiane. Prenditi del tempo per respire profondamente e mettiti nell’ottica giusta prima di iniziare a lavorare!

Iniziare bene la settimana è un’ottima idea, e cosa migliore per farlo di un buon lunedì? Un buon lunedì è come aprire la porta a tutte le possibilità. Inizia con un pensiero positivo al mattino e sarai pronto ad affrontare qualsiasi sfida ti venga posta. Non ha importanza se non riesci a fare tutto ciò che volevi durante il weekend, l’importante è ricaricarti e iniziare con energia ed entusiasmo. Svegliati presto, fai una bella colazione e poi mettiti al lavoro, avrai energia per affrontare ogni situazione con successo! Anche se non riesci a gestire tutti i tuoi impegni durante il weekend puoi guardare avanti verso un altro fantastico lunedì!

Frasi e immagini buon lunedì

Anche se i lunedì possono essere impegnativi, soprattutto quando si è ancora in cerca di motivazione, ti regaliamo un modo divertente ed efficace per ritrovare lo sprint! Infatti, puoi guardare un video divertente su YouTube, puoi ascoltare un po’ di musica o fare qualche attività che ti fa sentire bene. Ma soprattutto, puoi lasciarti coccolare da splendide frasi e immagini che sicuramente ti cambieranno la giornata!

“Buon lunedì! Questo è il giorno in cui tutto può accadere, quindi, approfittane e fai del tuo meglio!”

Affronta il lunedì con entusiasmo e ottimismo, sfrutta le tue risorse ed inizia la settimana con energia. Buon lunedì!

“Inizia la tua settimana con la giusta mentalità e vedrai i tuoi obiettivi avvicinarsi!”

“Non hai bisogno di vedere l’intera scalinata. Inizia semplicemente a salire il primo gradino.” (Martin Luther King)

Ogni lunedì mattina si inizia una settimana che sarà peggiore di quella precedente e migliore di quella successiva (Legge di Murphy)

“La tipica domenica notte al pronto soccorso, e per giunta con la luna piena. Tutta quella bella gente faceva il possibile per sottrarsi al lunedì mattina” (Daniel Pennac)

 “La settimana inizia…buon lunedí! Coraggio….non può essere lunedì per sempre”

“Buon lunedí dormiglioni! Dal profondo del cuore auguro a tutti voi una serena settimana”