Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
Attualità

John Elkann: “da mia madre ho subito violenze fisiche e psicologiche”. Ecco cos’è successo

Il presidente di Stellantis torna a parlare. Scopriamo i dettagli.

Dopo un lungo silenzio, torna a parlare John Elkann in un’intervista al quotidiano Avvenire. Il presidente di Stellantis ha rilasciato una lunga intervista nella quale ha parlato di diversi argomenti, ma soprattutto della complicata questione legata all’eredità.

In questo articolo proviamo a fare chiarezza su quanto sta succedendo, andando ad analizzare nel dettaglio le dichiarazioni di John Elkann.

La questione dell’eredità

Nell’intervista rilasciata al quotidiano Avvenire, il presidente di Stellantis John Elkann ha affrontato la delicata questione che riguarda l’eredità. Sappiamo che a Torino è in corso una causa e le dichiarazioni di John Elkann sono particolarmente forti.

Infatti, il presidente del gruppo Stellantis ha dichiarato “Io, mio fratello e mia sorella abbiamo piena fiducia nella magistratura italiana. Si tratta di una situazione che va avanti dal 2004, quindi da 20 anni, quando la mia famiglia si è stretta attorno alla Fiat in un momento di grande difficoltà, con l’obiettivo di portare avanti le volontà di mio nonno. L’unica a chiamarsi fuori è stata mia madre che invece di essere contenta ha reagito molto male”.

Ma le accuse nei confronti della madre non finisco qui, infatti nell’intervista John Elkann aggiunge “insieme ai miei fratelli, Lapo e Ginevra, abbiamo subito fin da piccoli delle violenze fisiche e psicologiche da parte di nostra madre. Questa è stata una situazione molto dolorosa per noi”.

La situazione attuale delle aziende

Nell’intervista trova spazio anche un approfondimento relativo alle aziende della famiglia. John Elkann ha sottolineato che le aziende danno lavoro a 74.000 persone in Italia.

Il presidente di Stellantis ha ripercorso gli anni più difficili del gruppo Fiat, che ad un certo punto si è trovato sull’orlo del baratro ma che alla fine, anche grazie alla fusione con Chrisler voluta da Sergio Marchionne, si è risollevato.

Dunque John Elkann ha rivendicato con orgoglio quanto successo in casa Fiat.

Mostra di più

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Le più belle Immagini di Buongiorno nuove Per oggi Giovedì 06 Giugno 2024

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.