Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
Curiosità

Chi era Paola Gassman? Età, carriera, vita privata e curiosità sulla figlia di Vittorio Gassman

Scopriamo qualcosa di più su Paola Gassman

Paola Gassman è figlia d’arte, infatti i suoi genitori sono Vittorio Gassman e Nora Ricci. Paola è stata una vera e propria icona del teatro italiano. È nata a Milano il 29 giugno del 1945 e ha seguito le orme dei genitori diventando la quinta generazione di una famiglia di attori.

In questo articolo diamo uno sguardo alla sua vita, alla carriera e alle curiosità di Paola Gassman.

Paola Gassman e una vita dedicata al teatro

Paola Gassman ha avuto, fin dalla tenera età, una passione e un talento incredibili per la recitazione. La sua luminosa carriera inizia con la compagnia “Teatro Libero”, diretta da Luca Ronconi e ha partecipato a diverse produzioni importanti come “Orlando Furioso” che le hanno permesso di esibirsi nei teatri di tutto il mondo.

Resteranno per sempre nella storia le sue memorabili interpretazioni in “La tragedia del vendicatore” e “Cucina”, che hanno fatto diventare Paola Gassman una vera icona mondiale.

Inoltre, insieme alla compagnia Brignone-Pagliai, ha interpretato opere di Ibsen e Fabbri, dimostrando di avere un talento enorme nel genere drammatico. Ma è stata anche una figura di spicco della ditta teatrale Pagliai-Gassman, dove ha messo in scena spettacoli drammatici e comici.

La vita privata di Paola Gassman

Paola Gassman viene a mancare il 10 aprile 2024 e ha lasciato un vuoto incolmabile nel mondo dello spettacolo, il suo ricordo vivrà per sempre. Il fratello, Alessandro Gassman, le ha dedicato delle parole toccanti che citiamo di seguito: “Ciao sorella mia. Sei sempre stata la più saggia di tutti noi, la più rassicurante, la più equilibrata e simpatica. Ti vorrò per sempre bene, come tutti quelli che ti hanno conosciuta”.

Paola Gassman resterà per sempre un simbolo dell’arte drammatica italiana, la sua eredità non morirà mai perchè continuerà a vivere attraverso le sue interpretazioni e la passione che ha dimostrato.

Mostra di più

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.