Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
Tecnologia

Spot pubblicitari: le fasi per crearli di successo

La pubblicità è l’anima del commercio. Questa è un’affermazione utilizzata da tempo nel mondo del marketing e indica come la pubblicità sia una realtà imprescindibile per ogni azienda. Fare pubblicità su internet significa utilizzare i tanti strumenti e risorse oggi disponibili per perseguire i propri obiettivi.

La creazione di spot pubblicitari non è necessariamente finalizzata alla vendita di un prodotto o di un servizio. Oggi ancor più che in passato il Digital Advertising ha come obiettivi anche quelli di aumentare la reputazione del brand, promuoverne l’immagine, presentare partnership, proporre eventi e raccontare (storytelling) quelle che sono le caratteristiche di quell’azienda e come essa si distingua dai competitor.

Insomma, fare pubblicità è una mossa di marketing estremamente importante che merita di essere compresa e sfruttata al meglio per i propri obiettivi. Scopriamo come fare.

Le 3 fasi per la creazione di uno spot pubblicitario

Quando si parla di spot pubblicitari si fa riferimento a una realtà complessa e articolata dove lo spot vero e proprio, quello diffuso sui vari canali e piattaforme, è solo l’ultimo step di un lavoro lungo ed estremamente delicato.

In questo approfondimento sulla produzione di spot pubblicitari, infatti, possiamo comprendere e apprezzare come per realizzare spot pubblicitari bisogna considerare i valori aziendali, il tipo di contenuto che si vuole realizzare, i canali di distribuzione, il target di riferimento, le tecnologie da impiegare e gli obiettivi da perseguire.

Senza dimenticare come la messa online dello spot pubblicitario non è l’ultima fase del lavoro, in quanto bisogna poi analizzare i risultati e ottimizzare le successive strategie pubblicitarie.

1-Ideazione

Volendo riassumere brevemente le fasi che portano alla nascita degli spot pubblicitari dobbiamo obbligatoriamente partire dall’ideazione. È tutto quel lavoro nel quale il team analizza i vari aspetti da tenere in considerazione.

Lo spot è infatti un mezzo per raggiungere un fine ed è da questo che bisogna partire.

Capire chi sono le persone a cui ci si rivolge, cosa si vuole trasmettere, come farlo e n quali modi e con quali tempi. La fase di ideazione è anche quella di stesura della sceneggiatura per definire i tempi, le caratteristiche e ciò di cui si ha bisogno per realizzare quello spot pubblicitario.

2-Produzione

Si passa quindi alla produzione che prevede la valutazione e la scelta delle location, degli attori e delle comparse, degli oggetti di scena e di tutto l’occorrente necessario.

L’illuminazione, le riprese video e tutti gli aspetti tecnici sono essenziali per garantire un prodotto di qualità e che si riveli davvero efficace. Un lavoro che non va improvvisato o pensare di condurlo affidandosi meramente a qualche software. Come in ogni lavoro di qualità ci vuole creatività, capacità, competenza ed esperienza.

3-Post-produzione

Aver effettuato le riprese non completa il lavoro di realizzazione di uno spot pubblicitario. Bisogna poi occuparsi della post-produzione con il montaggio di tutto il materiale raccolto e la creazione vera e propria dello spot.

Qui intervengono le modifiche, la scelta del sottofondo musicale, dell’inserimento di grafiche ed effetti scenici e di tutti quegli elementi che possano rendere lo spot non solo bello da vedere ma anche utile e capace di catturare l’attenzione e comunicare all’utente che lo guarda il messaggio che si vuole trasmettere.

Mostra di più

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.