Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
Economia

Busta paga, aumenti superiori a 500 euro in tutte queste categorie: ecco un elenco.

Ad agosto gli stipendi aumenteranno di oltre 500 euro. Vediamo le categorie che beneficeranno di questo aumento.

Le buone notizie sono sempre buone di questi tempi. A giugno i dipendenti pubblici riceveranno il tanto atteso aumento di stipendio.

Da luglio, circa 1,2 milioni di dipendenti pubblici riceveranno una riduzione delle tasse.

Inoltre, anche i dipendenti dei ministeri, delle autorità e del settore dell’istruzione riceveranno gli aumenti di stipendio previsti dai loro contratti.

Questi aumenti di stipendio comprendono pagamenti forfettari per compensare i periodi di mancato rinnovo e i pagamenti in sospeso previsti dall’inizio dell’anno.

Tutti questi adeguamenti saranno aggiornati e riflessi nella piattaforma NoiPa, che è supervisionata dal Ministero dell’Economia e gestisce gli stipendi dei dipendenti pubblici.

Il Ministero dell’Economia ha annunciato che i tagli agli stipendi si applicheranno ai dipendenti di tutti i livelli della pubblica amministrazione, da quella locale a quella centrale.

Agevolazioni fiscali attese da tempo

Secondo il Ministro Giancarlo Giorgetti, questo sgravio fiscale, come i precedenti, sarà gestito da Neupa.

Il pagamento si rifletterà sulla busta paga del mese successivo a quello in cui è stato approvato il beneficio.

Di conseguenza, il pagamento di luglio coinciderà con la busta paga di agosto. Questa procedura si ripeterà per i mesi successivi fino a dicembre 2023, con i pagamenti che verranno effettuati a gennaio 2024.

Soggetti beneficiari.

Nell’ambito degli emendamenti al Codice del Lavoro approvati a luglio, è stata introdotta una riduzione dell’imposta sui salari.

Questa riduzione fiscale durerà da luglio a dicembre 2023. Per i dipendenti con uno stipendio mensile lordo inferiore a 1.923 euro, la riduzione dell’imposta sui salari sarà portata al 7%.

Inoltre, per i dipendenti con uno stipendio mensile lordo inferiore a 2.692 euro, il tasso di riduzione sarà fissato al 6%. Con un occhio di riguardo alla protezione dall’inflazione, saranno eliminati anche gli aumenti basati sui contratti più recenti per i dipendenti del governo centrale e della scuola.

Inoltre, la riduzione dell’imposta sui salari sarà integrata da un adeguamento una tantum dell’1,5%, che sarà distribuito su più mesi.

Infine, anche l’importo non pagato da gennaio a luglio è incluso nella riduzione dell’imposta.

Buste paga, un aumento di oltre 500 euro

Nel mese di agosto, ormai alle porte, verrà corrisposto un ulteriore importo di 185 euro allo staff generale del ministero.

In seguito, una volta liquidato l’importo in sospeso, l’aumento sarà di 23 euro al mese.

Al contrario, i funzionari di alto livello ricevono aumenti di stipendio molto più consistenti. I funzionari di più alto livello ricevono 534 euro ad agosto, seguiti da aumenti mensili compresi tra 52 e 66 euro.

Per i dipendenti pubblici, l’aumento è compreso tra 29 e 44 euro. Gli assistenti, invece, riceveranno un aumento tra i 24 e i 31 euro.

I dipendenti del settore dell’istruzione ricevono un importo leggermente diverso, poiché vengono pagati una sola volta nel corso del mese.

Mostra di più

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.