Please wait..
Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
Lifestyle

Come risparmiare sull’energia elettrica nel 2023: 10 regole d’oro

Sicuramente saprai che l’energia elettrica sta diventando sempre più costosa. Ma non preoccuparti, c’è una soluzione facile e alla portata di tutti: risparmiare sull’energia elettrica! Nel 2023, risparmiare diventa ancora più importante per le famiglie e le imprese che vogliono ridurre le spese e allo stesso tempo fare la loro parte per preservare l’ambiente. Ecco perché abbiamo preparato per te 10 regole d’oro che ti permetteranno di risparmiare sull’energia elettrica senza rinunciare al comfort.

Dal cambiare le tue abitudini quotidiane alla scelta delle luci giuste, ogni trucco e consiglio pratico ti aiuterà a ridurre i costi e a diventare un consumatore di energia più responsabile. Quante volte ci arrabbiamo per la bolletta della luce che riteniamo troppo salata? In questo articolo scopriremo come risparmiare sull’energia elettrica: 10 regole d’oro per non spendere più del dovuto.

1. Staccate la spina

Anche da spenti gli elettrodomestici continuano a consumare energia perché i loro alimentatori la assorbono. Staccateli sempre dalla presa quando non li usate. In questo modo potrete risparmiare sui consumi della bolletta della luce.

2. Scegliete elettrodomestici a basso consumo

Per risparmiare sull’energia elettrica dovete fare caso alla classe energetica degli elettrodomestici. Quelli di Classe A+++, Classe A++ o Classe A+ garantiscono una riduzione dei consumi sicura.

3. Togliete gli elettrodomestici superflui

Per risparmiare sull’energia elettrica disfatevi di elettrodomestici superflui ad alimentazione costante come telefoni cordless, boiler o sveglie digitali. Tenerli sempre attaccati oltre a non essere fondamentale è fonte di consumo in più.

4. Usate lampadine a led

Le lampadine led ad alta efficienza costano di più di quelle comuni ma sono un investimento sicuro e affidabile. Consumano meno elettricità, durano di più e non affaticano la vista.

5. Sfruttate il più possibile la luce naturale

In casa cercate di sfruttare il più possibile la luce naturale. Se ad esempio dovete lavorare al pc o leggere un libro e comincia a fare buio, uscite a svolgere le vostre attività sul balcone o in giardino piuttosto che chiudere tutto e accendere subito le luci.

6. Spegnete le luci

Sembra banale ma molte persone, soprattutto quelle che vivono in soluzioni indipendenti magari disposte su più livelli, dimenticano di spegnere le luci quando passano da una stanza all’altra. Ciò incide inevitabilmente sui consumi elettrici aumentandoli.

7. Attenti a lavatrice e lavastoviglie

La lavatrice e la lavastoviglie sono gli elettrodomestici che consumano di più. Cercate di farle sempre a pieno carico e a temperature basse. Per risparmiare energia in casa è importante prestare attenzione all’uso di lavatrice e lavastoviglie, che sono noti per essere molto energivori. Sono consigliati alcuni trucchi come lavare i vestiti a temperature basse, preferire cicli di lavaggio corti e utilizzare programmi eco. Per la lavastoviglie, è meglio evitare il prelavaggio e scegliere cicli a bassa temperatura. Inoltre, è importante evitare di far funzionare questi elettrodomestici a metà carico per risparmiare energia e denaro e salvaguardare l’ambiente.

8. Non aprite sempre il frigo

Volete risparmiare sull’energia elettrica? Non aprite quella porta…del frigo! Non aprite sempre il frigo, fatelo quando serve. Ogni volta che aprite il frigo si azionano le turbine per mantenere il fresco e viene consumata maggiore energia.

9. Attenti a forno elettrico e microonde

Dopo lavatrice, lavastoviglie e frigo quelli che consumano di più sono loro: forno elettrico e microonde. Spegneteli poco prima che gli alimenti siano pronti sfruttando il calore accumulato per concludere la cottura.

10. Attenti a batterie e caricabatterie

Come risparmiare sull’energia elettrica: l’ultima delle 10 regole d’oro è quella di staccare sempre i caricabatterie dei cellulari dalle prese a muro. Lo sappiamo che è molto comodo tenerli così ma ciò incide sui consumi. Attenzione anche alla batteria da caricare dei computer portatili: se carica toglietela per risparmiarne il consumo e scollegate il modem quando non è in funzione. In questo modo reciderete decisamente i costi della bolletta della luce.

Mostra di più

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Le più belle Immagini di Buongiorno nuove Per oggi Giovedì 06 Giugno 2024

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.