Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
Casa e Giardino

Cottage inglesi: interni, caratteristiche, moderni

I cottage inglesi sono abitazioni ricche di fascino. Queste pittoresche case sono state un simbolo della campagna inglese per secoli e, nonostante il loro aspetto tradizionale, stanno diventando sempre più popolari tra coloro che cercano un’esperienza di vita moderna con un tocco di rustico.

In questo articolo esploreremo gli interni e le caratteristiche dei cottage inglesi, e come possono essere rinnovati per adattarsi ai gusti moderni, mantenendo allo stesso tempo il loro fascino storico. Se sei affascinato dalle case tradizionali e ti piacerebbe saperne di più su come rendere un cottage inglese moderno, questo articolo è per te!

 

Cottage inglese: cosa sapere sugli interni

Iniziamo questo piccolo viaggio parlando di cottage traduzione. Il termine inglese in questione può essere tradotto con “villetta”. I cottages inglesi, infatti, sono case di piccole dimensioni, che si distinguono per i muri esterni con mattoni e pietre a vista.

Cosa dire, invece, in merito alle case inglesi interni? Che sono caratterizzati dalla dominanza di uno stile: lo Shabby Chic. Questo approccio all’arredamento, oggi popolare in tutto il mondo, deve la sua fortuna proprio ai cottage inglesi interni.

Colori tenui, spazio ai tessili – dagli imbottiti delle sedie fino alla tovaglia – legno grezzo: questi sono solo alcuni degli elementi che rendono speciale lo stile cottage.

Quando si parla di cottage inglesi arredamento, è doveroso soffermarsi sul legno. Questo materiale, che ci accompagna nel corso di tutta la vita, è da considerarsi, a ragione, come il re degli interni dei cottage campagna inglese.

Soprattutto quando è grezzo, è in grado di accentuare il calore dell’atmosfera e di rendere il cottage – ricordiamo che, nella maggior parte dei casi, si tratta di abitazioni di estensione contenuta – ancora più accogliente.

Un’altra peculiarità importante quando si parla di case inglesi arredamento e di cottage in particolare riguarda la presenza del camino. Questo elemento, che non può che rendere l’ambiente ancora più ricco di fascino, si trova spesso in camera da letto e, esattamente come l’esterno, è di sovente caratterizzato dalla presenza di mattoni a vista.

cottage-inglesi

Cottage inglesi: le caratteristiche

Torniamo un attimo a parlare delle peculiarità esterne dei cottage inglesi. Queste abitazioni, che hanno iniziato a diventare popolari nelle zone rurali del Paese ai tempi del periodo sul trono della Regina Vittoria, sono contraddistinti dai muri esterni privi di intonaco e dai mattoni a vista.

Da non trascurare sono anche le finestre di grandi dimensioni, contraddistinte, quasi sempre, da cornici in legno.

cottage-inglesi

Cottage moderni

I cottage possono avere anche un arredamento con caratteristiche moderne. In questo caso, si chiamano in causa soprattutto soluzioni per le ferie: l’idea dei cottage inglesi vacanze è davvero molto apprezzata da chi vuole trascorrere del tempo in un ambiente esclusivo.

Quanto può costare tutto questo? Dipende dalle caratteristiche degli interni e dal luogo in cui l’edificio si trova. In linea di massima, quando si parla di cottage inglese affitto difficilmente si spendono meno di 100 euro a notte.

Tornando alle caratteristiche dei cottage moderni, ricordiamo che, nella maggior parte dei casi, si tratta di contesti arredati con un mood minimal.

cottage-inglesi

Pochi colori – massimo due o tre – focus sulla luce naturale, legno trattato in modo da esaltarne i colori naturali: queste sono solo alcune delle indicazioni che è bene seguire quando si punta ad arredare un cottage moderno in ottica minimal.

Chiudete gli occhi e immaginatevi all’interno di un cottage inglese. Le pareti in pietra sono illuminate da una luce soffusa che filtra dalle finestre a bifora con cornici in legno scuro. Il caminetto in mattoni a vista emana un calore avvolgente che vi fa sentire subito a casa.

Ma cosa dire dei colori delle pareti? Per un look autentico, optate per tonalità calde e accoglienti come il beige, il crema e il marrone, che creeranno una base neutra perfetta per i mobili in legno massello.

Per aggiungere un tocco di colore senza stravolgere l’atmosfera rustica, scegliete sfumature di verde, blu e grigio ispirate alla natura circostante, come il verde muschio, il blu notte e il grigio pietra. Con queste tonalità, potrete creare un ambiente sereno e rilassante, dove poter trascorrere piacevoli serate in compagnia dei vostri cari.

Ovviamente nessuno vieta, se si vuole, di ricreare un ambiente dal meraviglioso sapore Shabby Chic, uno stile che, come sopra ricordato, incanta ancora oggi.

Mostra di più

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.