Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
Psicologia

La mia ragazza mi ha tradito: non lo ammette, come capirlo, cosa faccio

La mia ragazza mi ha tradito: sono tantissimi gli uomini che hanno questa convinzione. Come gestire la situazione? Come capire se il sospetto corrisponde alla realtà? Se ti stai arrovellando su come capire se lei ti tradisce, non devi fare altro che proseguire nella lettura di questo articolo.

La mia ragazza mi tradisce ma non lo ammette

Il tradimento è uno degli aspetti più dolorosi e complessi delle relazioni umane. In poche parole, si tratta di un’azione che viola la fiducia e l’impegno reciproco che le persone si sono assunte in una relazione. Ma il tradimento può assumere molte forme diverse: dall’infedeltà sessuale all’abuso di sostanze, dalla mancanza di trasparenza alla violazione della privacy. A volte il tradimento è evidente e palese, altre volte è sottile e insidioso. In ogni caso, il tradimento rappresenta una ferita profonda per coloro che lo subiscono e può avere conseguenze devastanti sulle relazioni e sulla vita delle persone coinvolte.

Vediamo adesso nel dettaglio la situazione tipica di chi ha la certezza di essere stato tradito dalla partner. Come muoversi nelle circostanze in cui la persona non ammette l’infedeltà? Premettiamo il fatto che, in generale, non esistono consigli scritti sulla pietra. Ogni persona, infatti, dovrebbe muoversi tenendo conto delle sue inclinazioni e della situazione del rapporto di coppia.

Una raccomandazione generale che può rivelarsi utile prevede il fatto di annuire quando l’altra persona parla. Con questo semplice espediente, sarà possibile farla sentire ascoltata e, di riflesso, favorire l’ammissione di infedeltà.

In linea di massima, bisognerebbe evitare di prendere la questione di petto. Il rischio, infatti, è quello di portare la partner a chiudersi ancora di più.

La tattica della fretta e dell’intimidire l’altra persona non porta frutto. Se il tuo pensiero fisso è “Lei mi ha tradito” e hai la certezza dell’infedeltà, devi concederle il tempo di parlare, evitando anche di incalzarla replicando con una domanda a ogni sua affermazione.

Come scoprire se la tua fidanzata ti tradisce

Passiamo ora a un altro caso, ossia quello del dubbio in merito al tradimento ragazza. Anche in questo frangente, è necessaria una premessa: le indicazioni presentate sono da considerare come specifiche di massima. L’universo dei sentimenti è infatti complesso e non è possibile incasellarlo in maniera definitiva.

Detto questo, possiamo entrare nel vivo delle risposte alla domanda “Come capire se mi tradisce?”. Un segnale da non trascurare riguarda il cambiamento di abitudini e il fatto di iniziare, da un giorno con l’altro, a passare più tempo fuori casa.

Quando ci si chiede come scoprire se lei ti tradisce, un altro aspetto da non trascurare è l’aumento del tempo passato sui social e nell’utilizzo delle app di messaggistica istantanea.

Si potrebbe andare avanti ancora molto a parlare dei possibili segnali che confermano il pensiero “Lei mi tradisce”. Tra questi rientra l’invito, anche scherzoso, a esporsi in merito a una possibile relazione a tre, per non parlare dei riferimenti frequenti a infedeltà di persone che conosce.

Questi sono solo alcuni dei tanti campanelli d’allarme da tenere presenti quando si parla di ragazze che tradiscono (in casi specifici, si possono riscontrare i medesimi comportamenti anche negli uomini).

Attenzione, però: prima di pensare subito all’infedeltà, è il caso di riflettere sul proprio approccio alla relazione e sull’autostima che si ha. In alcune circostanze, il fatto di avere poca sicurezza in se stessi e di non pensare di meritare di essere amati in maniera esclusiva può infatti portare alla falsa convinzione della mancanza di fedeltà, con la frase “La mia fidanzata mi tradisce” che risuona in testa pur non essendo vera.

La mia fidanzata mi ha tradito: cosa faccio?

Concludiamo questa rassegna di consigli con un altro caso, ossia quello della certezza della fidanzata che tradisce, della sua ammissione di infedeltà e dei dubbi su cosa fare della relazione.

Anche in questo frangente, non c’è una ricetta precostituita. Certo, se una donna ti tradisce la botta all’autostima e alla fiducia è molto dura. Nonostante questo, è bene non lasciarsi prendere dall’impulsività.

Questo significa innanzitutto evitare di denigrarla davanti agli amici e ai parenti – comportamento oggettivamente fuori luogo – e, soprattutto se la relazione è avviata da tempo, valutare l’aiuto di uno psicoterapeuta (possibilmente di orientamento sistemico-relazionale).

Se sospetti che la tua ragazza ti stia tradendo, è importante affrontare la situazione con calma e razionalità. Innanzitutto, cerca di analizzare i fatti oggettivi e di evitare di lasciarti influenzare dalle tue paure e sospetti infondati. Cerca di raccogliere informazioni in modo discreto, ad esempio controllando il suo telefono o seguendola discretamente, ma fai attenzione a non invadere la sua privacy in modo eccessivo. Se hai delle prove concrete, è importante affrontare la tua ragazza in modo diretto e onesto. Chiedile di spiegare la situazione e ascolta attentamente la sua risposta.

Tieni presente che potrebbe esserci una spiegazione plausibile per il suo comportamento, quindi evita di saltare subito alle conclusioni. In ogni caso, se decidi di continuare la relazione, sarà necessario lavorare sulla fiducia reciproca e sulla trasparenza per superare questa difficoltà.

Mostra di più

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.