Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
Lifestyle

Bomboniere fai da te: come realizzarle, quali scegliere

Organizzare una festa o un evento, per qualcuno, può rappresentare un evento abbastanza impegnativo, perché ci sono tanti aspetti da tenere in considerazione. A fine festa, poi, si lascia agli invitati la classica bomboniera a testimonianza di quel giorno speciale. Scegliere le bomboniere per alcuni è difficile o molto dispendioso e, pertanto, si può decidere di puntare sulle bomboniere fai da te. Si tratta infatti di un’alternativa low cost alle classiche bomboniere preconfezionate e che può essere anche molto soddisfacente e divertente per chi le prepara. In più, si può essere sicuri di offrire un pensiero 100% originale e unico ai propri invitati. A formare la bomboniera ci sono più parti, ovvero: l’oggetto scelto, una scatolina porta-confetti (o un sacchetto o un fazzoletto), i confetti stessi e il biglietto. Pertanto, ogni componente va scelta con cura.

Bomboniere fatte in casa: quali materiali scegliere

Tra i materiali più gettonati e più apprezzati per una bomboniera fai da te c’è sicuramente la carta, molto apprezzata per la sua delicatezza e la sua eleganza. Esistono tanti tipi di carte in commercio, dalle diverse fantasie e dai diversi colori (oltre al classico bianco), ma anche carte più “audaci”, come ad esempio quelle metallizzate. Una valida alternativa alla carta è rappresentata invece dai tessuti, come vari tipi di stoffe o il cotone. Anche in questo caso si può giocare con più colori differenti. Chi ama lo stile “rustico”, ma al tempo stesso elegante, invece, può scegliere il legno, che è anche un materiale che resiste a lungo nel tempo.

Per impreziosire la propria bomboniera fatta in casa è possibile scegliere anche tulle e reti, che rappresentano sicuramente una scelta molto economica per migliorare le bomboniere stesse. Come tutti gli altri materiali, anche il tulle è presente in commercio in diversi colori, diverse texture e diverse lunghezze. Così da accontentare i gusti di ognuno e per essere utilizzato per qualsiasi tipologia di evento.

Bomboniera fatta a mano: nastrini e decorazioni

Per dare un tocco in più alle proprie bomboniere fatte a mano è possibili decorarle con dei nastri colorati. Anche in questo caso, le scelte sono potenzialmente infinite. Esistono infatti sul mercato nastri monocolore dai colori pastello, ma anche dai colori più inusuali, sgargianti e modelli. Anche lo spessore tra cui scegliere è di diverse dimensioni. In base all’evento e al proprio gusto personale, è possibile scegliere il colore e la forma più adatti per realizzare un bel nodino o fiocchetto alla propria bomboniera. Un altro tocco in più è rappresentato sicuramente dai fiorellini decorativi, che sono molto economici, ma comunque d’effetto. Non si tratta necessariamente di fiori secchi o fiori veri, ma possono essere realizzati completamente a mano utilizzando fil di ferro, nastro adesivo, raso, tulle e colla aa caldo. Basterà semplicemente scegliere del tulle del proprio colore preferito e tagliarlo a strisce oppure a rombi. Ogni strisciolina va poi avvolta intorno al fil di ferro, precedentemente tagliano e arrotolato su sé stesso per formare un cerchio e fermare il tutto con la colla a caldo.

Mostra di più

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.