Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
Attualità

Chi è Pelé, leggenda del calcio mondiale? Vita, carriera, malattia, figli, com’è morto

Pelé, conosciuto anche come “O Rei”, è stato un’icona del calcio brasiliano e mondiale. Divenne famoso in tutto il mondo come il più grande giocatore di calcio di tutti i tempi, vincendo diversi trofei e record. Dal 1958 al 1970 ha giocato per la squadra brasiliana ed ha contribuito alla vittoria della Coppa del Mondo nel 1958, 1962 e 1970. Nel corso della sua carriera ha segnato anche 1283 gol, più di qualsiasi altro giocatore. Il campione era conosciuto non solo per le sue abilità atletiche, ma anche per le sue qualità umane: aveva infatti un’etica sportiva ineccepibile e cercava sempre di mettere al centro l’amore per lo sport. Oltre a questo, si dedicava anche all’impegno politico e sociale che lo portava a sostenere numerose organizzazioni benefiche in tutto il mondo. La morte di Pelé non solo lascia un grande vuoto nell’ambito del calcio ma anche tra tutte le persone che hanno avuto la fortuna di incontrare questa leggenda durante la sua carriera.

Carriera di Pelé

Nato con il nome di Edson Arantes do Nascimento il 23 ottobre 1940, Pelé era figlio di un calciatore che gli ha trasmesso la passione per questo sport. La carriera di Pelé è stata infatti una delle più grandi nella storia del calcio. Ha vinto ben tre Coppe del Mondo ed è stato una figura fondamentale nel suo Club Santos e nella Nazionale brasiliana. Il calciatore ha segnato più di mille gol in partite ufficiali, diventando così il primo giocatore ad aver raggiunto il record. Nonostante fosse tecnicamente abile, il suo più grande talento era quello di muoversi in modo eccezionale tra i compagni e avversari per creare spazi all’interno dell’area di rigore. La sua abilità non si limitava solo a questo: aveva anche una visione straordinaria della partita, che gli consentiva di prevedere con anticipo le mosse degli avversari. Per queste sue caratteristiche e per la leggendaria carriera che ha costruito viene ricordato come un vero campione dello sport mondiale, e oggi tutti nel mondo del calcio piangono la scomparsa di un grandissimo atleta.

Malattia

Il re del calcio si trovava presso l’Albert Einstein, ospedale di San Paolo dal 29 novembre 2021, dove aveva ricevuto un ciclo di cure dopo aver affrontato l’operazione per un tumore al colon. In seguito, aveva anche contratto il Covid-19. Le sue condizioni si erano drasticamente aggravate quando è stato diagnosticato un “danno renale e cardiaco“. Dodici mesi fa, era stato ricoverato per un cancro al colon e, di recente, alcuni notiziari di San Paolo avevano notato che la leggenda del calcio non rispondeva alla chemioterapia. Con la sua scomparsa, tutto il mondo del calcio è in lutto. La morte di Pelé ha infatti sconvolto l’intera comunità calcistica mondiale, che ha espresso le proprie condoglianze ai famigliari.

Vita privata

O Rei ha avuto tre matrimoni nella sua vita. Il primo era con Rosemeri dos Reis Cholbi, con cui ha avuto tre figli, Kelly Cristina, Edson e Jennifer. Dopo sedici anni di matrimonio, i due si sono separati. Nel 1994 si è risposato con Assiria Nascimento, con cui ha avuto due figlie gemelle: Joshua e Celeste. La loro unione è durata fino al 2008. Nel 2016 ha sposato per la terza volta Marcia Cibele Aoki, con cui aveva una relazione dal 2010. Oltre ai figli nati nei suoi matrimoni, Pelé ha rivelato di avere anche dei figli nati da relazioni extraconiugali, ma di non sapere esattamente quanti.

Mostra di più

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.