Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
Economia

Opzioni binarie: tutto quello che chi le ha scelte per iniziare col trading online dovrebbe sapere

C’è chi le considera un buon modo per cominciare con il trading online, soprattutto perché assicurano guadagni mediamente più alti di altre forme di investimenti digitali. Cosa sono e come funzionano le opzioni binarie, però, e cosa è importante sapere prima di iniziare a utilizzare questo strumento finanziario? Proviamo a rispondere con qualche informazione utile.

Guida essenziale e per principianti alle opzioni binarie: cosa sono e come si guadagna

La prima cosa da considerare è che le opzioni binarie sono, come anche i CFD e altri format molto amati da chi è alle prime armi con il trading online, prodotti finanziari derivati: il loro andamento è strettamente legato, cioè, a come si comportano sul mercato gli asset sottostanti, indipendentemente da che si tratti di titoli e azioni, valute o criptovalute, materie prime, preziosi. Scommettere in operazioni binarie, così, vuol dire a tutti gli effetti scommettere sull’andamento dei prezzi degli ultimi e poter speculare sulle loro variazioni.

Forse la principale caratteristica delle – e quello che di più importante c’è da sapere sulle – opzioni binarie è, infatti che garantiscono al trader la possibilità di guadagnare sia quando il prezzo dell’asset sottostante aumenta e sia quando diminuisce. Ci sono due categorie principali di opzioni binarie. La prima, quella delle binary option di tipo “Call”, permette di guadagnare scommettendo su una variazione in positivo del prezzo dell’asset. Se le opzioni binarie sono di tipo “Put”, si guadagna invece quando il prezzo dell’asset diminuisce.

In un caso o nell’altro non importa di quanto. La ragione per cui le opzioni binarie sono considerate uno degli investimenti più sicuri per cominciare con il trading online anche se non si abbia grande conoscenza delle regole della borsa o di come funzionano i mercati finanziari è che permettono di scommettere semplicemente sull’aumento o sulla diminuzione del prezzo degli asset: non richiedono al trader di esprimersi anche sulla natura della fluttuazione. Quanto appena detto vuol dire che si guadagna con le operazioni binarie se si è scommesso sul rialzo delle azioni dell’ultimo arrivato tra gli unicorni del tech ed effettivamente il prezzo delle sue azioni è aumentato anche solo di pochi centesimi.

A fare la differenza è in quanto tempo avvengono le fluttuazioni: la particolarità delle opzioni binarie è, infatti, che non richiedono di scommettere soltanto su eventuali rialzi o ribassi del prezzo ma anche su entro quando avverrà. Classicamente si scommette su come varierà il prezzo entro 15 o 30 minuti, in un’ora o in un giorno Nell’elenco dei migliori broker per le opzioni binarie pubblicato qui ci sono, però, anche piattaforme e siti di trading online che permettono di scegliere scadenze personalizzate e, soprattutto, che permettono di scommettere sulle opzioni binarie di tipo “One Touch”, disponibili cioè solo nel weekend e in grado di assicurare guadagni maggiori.

Proprio le possibilità di guadagno, in generale più alte rispetto alle altre forme di trading online, sono uno degli aspetti che più convincono delle opzioni binarie. A seconda della piattaforma su cui si decide di investire, ed escluse le commissioni, si può arrivare a guadagnare anche oltre l’80%. Nella maggior parte dei casi, per altro, i broker richiedono depositi minimi compresi in un range dai 50 ai 100 euro.

Mostra di più

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.