Chi è Lando Buzzanca? Condizioni attuali, ricovero, malattia

0

I suoi fans stanno trattenendo il fiato in attesa di buone notizie. Il popolare attore siciliano Lando Buzzanca si trova, infatti, ricoverato da ormai due settimane al Policlinico Agostino Gemelli di Roma.

Le condizioni di Buzzanca

Le sue condizioni sembrano essere alquanto critiche come testimoniato dal suo medico di fiducia, Fulvio Tomaselli che lo segue da tempo. Buzzanca è lucido ma sfinito dalle cure, quasi scheletrico: l’amico definito l’ombra di se stesso. La situazione sembra essere dunque precipitata nel giro di un anno, da quando cioè l’artista siciliano è stato affidato ad una Rsa: al momento di entrare nella struttura parlava e camminava, seppur con gli acciacchi della sua età.

L’attore ha, infatti, 87 anni: venne iscritto all’anagrafe del Comune di Palermo il 24 agosto 1935 col nome di Gerlando Buzzanca, diventato poi Lando. Per l’interprete di tante commedie di successo un altro scossone è stato probabilmente causato dalla caduta dalla carrozzina avvenuta ai primi di novembre. Il figlio Massimiliano sembrava in realtà cautamente ottimista per quanto si possa essere nelle condizioni dell’attore.

La malattia

Lando Buzzanca soffre di una malattia neurodegenerativa e pesa appena 30 chili. Un dato inquietante per un uomo della sua stazza. Le parole del suo medico di fiducia certo non fanno propendere per una soluzione immediata della vicenda. Difficile ipotizzare ora ad un ritorno nell’abitazione di Roma, città che lo ha accolto dopo la gioventù in Sicilia.

Tomaselli ha parlato apertamente di incuria, nonostante sapessero che Buzzanca fosse un soggetto fragile, peraltro ulteriormente gravato da 11 mesi di inattività. Già a ottobre Tomaselli lo aveva descritto come un uomo lucido, ma privo di qualsiasi forza, magrissimo e bloccato a letto. Solo quel bagliore negli occhi ricorda le gesta di quell’uomo che tra Ben Hur e i ruoli tagliati su misura da Pietro Germi seppe incantare il cinema italiano a partire dagli anni Sessanta.

Continua a leggere su MigliorTelevisore

x

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here