Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
Casa e Giardino

Giardinaggio in inverno: idee, consigli e le piante da coltivare

Partiamo da un presupposto utile a sfatare un pregiudizio. I presupposti per pensare di avere un giardino o un terrazzo che in primavera mostri tutta la sua bellezza è necessario, a dispetto di quanto si pensi, che durante la stagione autunnale e invernale siano assolte una serie di operazioni di giardinaggio che non possono essere trascurate: potare gli alberi, alloggiare nella terra le nuove piante, concimare e far prendere aria ai manti erbosi. I mesi freddi sono utilizzati dalle piante tipiche delle nostre latitudini per riposare. Se nei campi si semina per ottenere un raccolto in estate, nei giardini e nelle terrazze lo si fa per poi godere dei fiori a primavera.

Giardinaggio consigli utili per l’inverno

In ogni caso è possibile fare giardinaggio e piantare particolari tipologie di fiori ed arbusti in grado di resistere al freddo e alle gelate e senza bisogno di particolari attenzioni e cure. Ad esempio un’erica o una viola. Piantare delle rose nella terra al fine di ottenere un’aiuola fiorita o una pianta rampicante immaginando già la parete sulla quale si inerpicherà è certamente un’operazione che si può (si deve) già fare durante la stagione fredda. Quando arriveranno i primi caldi al risveglio la rosa avrà già iniziato ad immagazzinare delle importanti informazioni utili per il suo adattamento nelle successive settimane. Se si hanno degli agrumi è necessario porli al riparo. Utile sarebbe sistemarli in delle serre riscaldate o in delle limonaie. In ogni caso spostati in zone protette dal vento, esposte a sud e coperti da appositi teli. Nel caso invece di azalee, rododendri, camelie potrebbe essere utile ricoprire il terreno con aghi di pino per costituire una protezione dal gelo per le radici ed anche per regolare l’acidità della terra grazie al loro graduale assorbimento. Accorgimenti che riguardano invece la manutenzione del prato e del giardino in generale non bisogna dimenticare di chiudere l’impianto di irrigazione e di svuotare i tubi da acqua residua per evitare che ghiacci e comprometta il funzionamento di tutto il sistema. Inoltre è buona norma non calpestare la superficie del prato quando questa è ghiacciata o ricoperta di brina del mattino.

Giardinaggio invernale in casa e nella cura dell’orto

Stessa accortezza e passione può permettere anche a chi non possiede un giardino o un terrazzo ma un appartamento luminoso di fare giardinaggio e avere piante da interno con fioritura in inverno. Stiamo parlando di ciclamini, orchidee, gelsomini, sono piante che con molta facilità fioriscono nei mesi più freddi. Come anche il melo cotogno, la galanthus, il bosso, l’ilex verticillata, l’hamamelis, le rose rosse di Natale o la sarcococcahookeriana. Anche l’orto in inverno non va trascurato. È importante ovviamente seguire il calendario delle semine e dei trapianti. Ad esempio i cavoli sono un ortaggio invernale, anzi senza freddo ad esempio la varietà del cavolo nero non sarà saporito come potrebbe invece essere. Il timo invece è più sensibile alle basse temperature e va protetto con dei teli appositi. Con le giuste conoscenze, un adeguato sistema di illuminazione, buon terriccio e innaffiature regolari è possibile coltivare anche in casa, tra una libreria e un divano ad esempio, prezzemolo, peperoncino, lattuga e melanzane. Più facile, anche per principianti, ottenere dei buoni risultati anche in inverno con ravanelli e spinaci, pomodori e carote della varietà nana, come anche basilico, prezzemolo e maggiorana sul davanzale di casa, a portata di mano per averne cura e monitorarne quotidianamente lo stato di salute

Mostra di più

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.