Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
Lifestyle

Antipasti di Halloween, i più semplici, ma più gustosi da fare, ecco quali sono

Come ogni festa che si rispetti la parte culinaria ne rappresenta una buona parte, e anche Halloween non è da meno. Il menu Halloween infatti, oltre ad essere fondamentale per la perfetta riuscita della notte delle streghe, può dare ampio spazio alla creatività e realizzare pietanze davvero d “brividi”.

Quindi per rimanere nel tema della serta e portare in tavole piatti davvero gustosi non basterà saper cucinare bene, ma uno degli ingredienti fondamentali sarà proprio quel tocco di estro che avvicinerà il più possibile le portate alla tradizione di streghe, zombie, scheletri e vampiri vari che infestano la nottata delle zucche.

Antipasti Halloween veloci: chi ben comincia…

E, si sa, chi ben comincia è già abbindantemente alla metà dell’opera. Per questo partire con antipasti davvero succulenti è un passo fondamentale per la riuscita di tutto il menù:

Andiamo a vedere due ricette che renderanno devvero “paurosa” e invidiabile la vostra cena di Halloween già a cominciare dagli antipasti:

Essendo in gran parte una festa dedicata ai più piccoli partiamo proprio da loro. Sorprenderli sarà il segreto per convincerli ad assaggiare piatti che di solito non hanno mai mangito.

Antipasti per Halloween: ragni e mummie in tavola

Una ricetta funzionale alla serata e facile da realizzare è quella delle uova ragno ripiene, una ricetta semplicissima con una farcia cremosa che piacerà ai più piccoli, ma anche a tutti gli altri commensali:

Ingredienti:

  • 10 uova
  • 50 gr di ciliegie sciroppare
  • 3 cucchiai di olive nere sciroppate
  • 2 cicchiai di maionese
  • 2 cucchiai di senape
  • un cucchiaio di colorante alimentare
  • Sale fino e pepe nero q.b.

Preparazione:

Per preparare le uova di Halloween, inizia mettendo in un pentolino 5 uova e le ciliegie sciroppate. Versa al suo interno l’acqua e cuoci le uova.

Una volta pronte le uova, rompine il guscio e lasciale raffreddare. Quindi, sbucciale e tienile da parte.

Intanto, prendi le altre 5 uova, falle bollire e rompine il guscio. Mettile assieme al colorante nero in un sacchetto e agita quest’ultimo in questo modo, si creeranno delle striature sulle uova. Se non ti piace l’effetto striato, puoi anche evitare il passaggio con il colorante alimentare o la cottura con le ciliegie, e bollire semplicemente le uova tutte insieme.

A questo punto dedicati al ripieno delle uova. Dividi a metà 10 olive denocciolate e taglia le restanti in striscioline sottili, che costituiranno le zampine del ragno.

Dividi le uova sode in due e prelevane i tuorli. Metti questi ultimi in una ciotola e insaporiscili con sale e pepe. Aggiungi poi la maionese e la senape e mescola fino a ottenere un composto cremoso e omogeneo.

Adesso puoi comporre le tue uova di Halloween. Con l’aiuto di una sac à poche, riempi gli albumi sodi con la farcitura di tuorli, maionese e spezie. Aggiungi in superficie le olive nere, in modo da formare il corpo del ragnetto con la metà di oliva e le zampine con le restanti olive tagliate a striscioline sottili. Le uova ripiene di Halloween sono pronte per essere servite.

Il secondo antipasto che vi proponiamo sono le pizzette mummia sono un’idea sfiziosa e divertente, ideale da servire come antipasto per un buffet o una cena di Halloween. Talmente facili e veloci che potrai prepararle anche con l’aiuto dei più piccoli di casa. Ti bastano pochi e semplici ingredienti: qualche fetta di pancarré, della salsa di pomodoro, sottilette e infine delle olive nere a rondelle.

Il pane viene ritagliato in rettangoli, farcito con la passata di pomodoro, condita con olio extravergine di oliva, sale e origano, quindi decorato con striscioline di sottilette, disposte a mo’ di bende per simulare l’effetto mummia, e rondelle di olive per realizzare gli occhietti. Le pizzette vengono, infine, passate in forno per pochi minuti, giusto il tempo di far sciogliere il formaggio, e infine servite calde o tiepide, per un gustoso stuzzichino.

Cosa aggiungere? Buon appetito!

 

Mostra di più

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.