Economia

Chi è Serena De Ferrari che interpreta Viola nella serie Mare Fuori? Bacio, suora, Instagram

Ha passato anni a studiare musica, tanto che da piccolissima è volata anche a New York  per iniziare la carriera di attrice. Stiamo parlando di Serena De Ferrari, la “cattiva” nella fiction targata Netflix Mare Fuori. Serena ha solo 22 anni ma ha già alle spalle un curriculum invidiabile: ha studiato musica per ben 12 anni mentre al contempo si è specializzata in canto lirico sia in Italia che a New York. Hai capito poi che la sua vera passione è però la recitazione, arte alla quale si dedica tanto da iscriversi al Lee Strasberg Theatre negli Usa.

Biografia

Serena de Ferrari nasce a Torino nel 1998 e sin da piccolissima inizia studiare canto lirico e musica, impegno che porterà avanti per più di 10 anni. Scopre però che la sua vera vocazione è quella cinematografica e si iscrive ad una scuola di teatro newyorkese che la forma per diventare attrice. Nella serie Mare Fuori, Serena ricopre il ruolo più difficile, quello di Viola una ragazza anch’essa rinchiusa nel carcere per i minori di Napoli. In un’intervista a Marie Claire l’attrice ha dichiarato che interpretare i panni della ragazza è stato difficilissimo e a tratti agghiacciante. Nella serie tv la ragazza avrebbe ucciso la sua migliore amica per poi essere rinchiusa in carcere, evento tratto da una storia realmente accaduta.

Vita privata

Non si sa molto sulla vita privata della giovane attrice, ma è stata di recente coinvolta in un ironico scandalo avvenuto nei Quartieri Spagnoli di Napoli durante uno shooting. Serena de Ferrari stava baciando un’altra delle protagoniste della serie Mare Fuori, un atto omosessuale che ha scandalizzato una suora che passava per strada, la quale ha provato a fermare le due durante il bacio. Serena de Ferrari vanta oggi 128.000 follower su Instagram, social dove condivide le foto della sua vita privata, ma soprattutto della carriera attoriale e di moda.

Mostra di più

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.