6/9/99 New York, NY Angela Lansbury and husband Peter Shaw at the "Tony Awards." Picture Robin Platzer/Twin Images/Online USA INc.

Dopo la morte dell’amatissima attrice Angela Lansbury, l’iconica “signora in giallo” in tanti si sono chiesti chi fosse il suo compagno di vita. Il secondo marito della Lansbury è stato l’attore inglese Peter Shaw. Vediamo allora Peter Shaw chi è. Show nacque a Reading, nel Regno Unito, con il il cognome Pullen, il 24 giugno del 1918 (di segno Cancro). La sua carriera cinematografica iniziò molto presto, già a 16 anni, nel 1934, ma dovette fermarsi durante la seconda guerra mondiale per servire l’armata britannica. Verso fine anni ’40 firmò un contratto con la Metro Goldwyn Mayer. Shaw morì a causa di un arresto cardiaco il 29 gennaio del 2003 all’età di 84 anni.

Peter Shaw: vita privata, matrimoni, quanti figli aveva

Peter Shaw ebbe un primo breve matrimonio dal quale nacque, nel 1944, il primo figlio: David. Successivamente conobbe la collega Angela Lansbury, anche lei reduce da un breve matrimonio (quello con Richard Cromwell, che le aveva nascosto la propria omosessualità) e i due si sposarono a Londra nel 1949. Peter Shaw e Angela Lansbury hanno avuto avuto due figli: Anthony Pullen Shaw, nato il 7 gennaio 1952, e Deirdre Angela Shaw, nata il 26 aprile 1953. La coppia rimase insieme per 53 anni, fino alla morte di Shaw nel 2003.

Peter Shaw: la carriera cinematografica e di agente

Il marito di Angela Lansbury iniziò a recitare nel 1934 ed ebbe alcuni ruoli in film nei quali non risulta accreditato. I titoli in inglese sono: One more River, Clive of India, Bride of Frankenstein (la sposa di Frankenstein), Little Lord e Sons of the sea. Nel 1947, dopo la seconda guerra mondiale recitò nei film “Re in esilio” e “Ambra”. Shaw divenne anche l’apprendista dell’agente Paul Small e, successivamente, lavorò con la William Morris Agency. Questo lo portò a rappresentare, tra gli altri, anche Katharine Hepburn. Successivamente, divenne anche uno dei produttori de La signora in giallo.

x

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here