Solo nell’ultima settimana si sono registrati numeri da record di bambini positivi al Covid-19 mentre sono ormai cinque le Regioni a rischio alto.

Paura per la fascia pediatrica

Non accenna a rallentare la corsa del virus e nell’ultima settimana a preoccupare sono le scuole. Nei bambini in età scolare sono sempre di più le infezioni diagnosticate, con numeri che non lasciano ben sperare. Il 17% dei casi è stato riscontrato tra i bambini sotto i 5 anni, mentre sono il 41% quelli nella fascia 5-11 anni e il 42% tra i 12-19 anni. L’Istituto Superiore di Sanità indica i dati dell’ultimo periodo in Italia, rendendo nota la resistenza della nuova variante Omicron, ormai registrata nel 100% dei casi nel nostro Paese. La cosiddetta “Versione 5” sembra poi ancora più contagiosa e dominante nelle ultime settimane. Il campionamento dal 26 settembre 2022 al 2 ottobre ha infatti riportato il 92% della variante BA.4. Le ultime settimane indicano un lieve calo delle reinfezioni con il 15,3% a fronte del 15,8% rispetto alla settimana precedente.

Visita anche: Laprimainfanzia.it

Aumento dei contagi nei bambini

A preoccupare sono invece i bambini e ragazzi in età scolare, in cui i contagi sembrano salire a dismisura. Il Ministero della salute, visto l’aumento delle infezioni del virus Sars, sta pensando di riproporre l’obbligo delle mascherine in aula, invitando al contempo la popolazione ad effettuare anche la quarta dose vaccinale.

x

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here