Home Attualità Metsola: “Bisogna inviare carri armati e armi pesanti all’Ucraina”

Metsola: “Bisogna inviare carri armati e armi pesanti all’Ucraina”

0
Metsola: “Bisogna inviare carri armati e armi pesanti all’Ucraina”

La presidente dell’Eurocamera ha affermato la necessità di mandare armi pesanti e carri armati in Ucraina dopo l’ulteriore escalation russa. Roberta Metsola, rispondendo ai cronisti ha chiesto di rispondere alla Russia in modo proporzionato.

Continuano gli attacchi

Lo ha dichiarato poco prima del vertice informale tenutosi a Praga, la presidente dell’Eurocamera Roberta Metsola. “Chiederò personalmente ai leader di supportare la proposta” aggiunge, “servono nuovi finanziamenti per supportare l’Ucraina“. Dall’inizio di ottobre, l’esercito ucraino di Kiev è riuscito a riconquistare 500 chilometri di territorio a Kherson, una delle regioni recentemente annesse dopo il referendum vinto con il 90% dei voti a favore. Intanto, restano tanti gli attacchi missilistici da parte della Russia, che il 6 ottobre 2022 ha di nuovo attaccato Zaporizhzhia, con l’obiettivo di distruggere le infrastrutture.

Dall’Ue necessità di riarmo

Sulla necessità di riarmo si esprime anche il presidente americano Joe Biden, che reputa la minaccia russa come un evento che non si verificava dalla crisi dei missili a Cuba. Biden ha parlato di un “Armageddon nucleare” con il pericolo dell’utilizzo di armi chimiche. Anche in Europa l’Eurocamera chiede che vengano rinforzate le armi e sollecita la necessità di preparare una risposta concreta nel caso di un attacco nucleare da parte della Russia. L’Alto Rappresentante per la Politica Estera Josep Borrel si dice a favore per i finanziamenti nel fondo European Peace Facility: “spero di avere una risposta a più presto“.

x

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here