festa dei nonni
festa dei nonni

In questa seconda domenica autunnale, oggi 2 ottobre 2022, si celebra la festa dei nonni. Questa ricorrenza è molto importante perché permette di manifestare pubblicamente, in ambito civile e religioso, la devozione e l’amore infinito che si prova per le persone più importanti della nostra vita, insieme ai nostri genitori. I nonni sono figure “magiche” che ci accompagnano lungo il cammino della vita. Nelle loro mani è racchiuso il segreto della felicità; con la loro semplicità ed autenticità sanno sempre come sorprenderci e farci stare bene.

Festa dei nonni: origini della tradizione

La festa per i nonni ha origini americane. Infatti, la prima manifestazione pubblica si ha negli Stati Uniti d’America nel 1978, epoca politica sotto il segno del presidente Jimmy Carter. La sua istituzione si deve a Marian McQuade, una casalinga della cittadina di Oak Hill, situata nella parte occidentale dello stato Virginia. Questa donna passa alla storia come la mamma più desiderata, forse proprio perché madre di ben 15 figli e nonna di circa 40 nipoti. La sua idea originale e intuitiva, di dedicare una giornata solo per i nonni, nasce dalla sua esperienza lavorativa. Sin dalla giovanissima età, Marian lavora a contatto con gli anziani, ciò le permette di scoprire il valore dei capelli argentati e delle rughe sul viso, di un corpo che porta i segni del tempo e dei pesi di cui si è fatto carico.

La casalinga americana capisce l’importanza di dover relazionarsi con loro, con i loro sentimenti e con i loro pensieri. Gli anziani reggono nelle loro mani un bagaglio culturale prezioso e inestimabile, dinanzi al quale le lancette dell’orologio non hanno alcun potere se non quello di direzionare i giovani verso i loro insegnamenti. Gli adulti del domani hanno tantissimo da imparare dai loro nonni, sia in termini teorici che pratici. Attualmente in America, questa solenne festa viene celebrata la prima domenica dopo il Labor Day, che cade annualmente il primo lunedì di settembre. In Italia, questa ricorrenza viene istituzionalizzata solo nel 2005, in seguito alla legge n. 159 del 31 luglio dello stesso anno e viene collocata in occasione della festività cattolica dei Santi Angeli custodi. L’intento è proprio quello di evocare la sacralità dei nonni, che non a caso vengono celebrati internazionalmente ogni quarta domenica di luglio, in prossimità del 26 luglio, giornata in cui si ricordano i santi Gioacchino e Anna, custodi e protettori dei nonni.

Frasi e immagini da dedicare ai nonni

Il modo migliore per omaggiare i nonni è “regalargli” la nostra presenza. I nonni, proprio come i nipoti, vogliono sentirsi attenzionati e amati. Come possiamo celebrarli in occasione della loro festa? A volte disperdiamo le nostre energie nella scelta del “regalo” più bello, quando l’unica cosa che potremmo fare è perderci in un abbraccio reciproco, comunicargli con il nostro “tocco” intriso di gioia tutto il nostro amore per loro. E se proprio non riesce andare a trovarli a “mani vuote”, si può sempre optare per un omaggio floreale, accompagnato da dolci frasi.

Questi nontiscordardime sono per te nonna, mi hai insegnato a far nascere un sorriso con un cucchiaio di cioccolata calda. Ti voglio un mondo di bene!

I nonni sono patrimonio dell’umanità, sono il tesoro più raro!!!! Buona festa a tutti i nonni!

Dai nonno, oggi che magia fai per vedermi sorridere? A me basta stare con te! Buona festa nonno caro!

Raccontatemi ancora di quella volta che mi avete stretta a voi, e mi avete cullato sulla vostra cara sedia a dondolo! Raccontatemi ancora di quando i miei occhioni si sono persi nei vostri e vi hanno amato con un sorriso!

Auguri nonnini miei, siete le persone più importanti della mia vita. Grazie per avermi fatto da madre e da padre! Grazie per tutti i sacrifici che avete fatto per me! Vi amo!

I nonni sono i semi, da cui crescono le nostre radici … sono memoria eterna nel nostro cuore!

x

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here