san pio da pietrelcina
san pio da pietrelcina

Annualmente, in questo giorno 23 settembre la tradizione religiosa cattolica commemora San Pio da Pietrelcina. Egli è un frate cappuccino, passato alla storia con il nome di Padre Pio. Egli, all’anagrafe Francesco Forgione, nasce nella provincia beneventana di Pietrelcina il 25 maggio del 1887.

san pio da pietrelcina

San Pio da Pietrelcina: vocazione religiosa

Il proposito di Padre Pio di dedicare la sua vita interamente al Signore e ai bisognosi si avvalora maggiormente in seguito all’incontro con un frate del convento di Morcone. Si tratta di fra’ Camillo, che periodicamente si dipartiva dalla regione molisana nella confinante Benevento per la raccolta delle offerte. La scelta di San Pio è dettata da alcune visioni mistiche che si palesano subito dopo la Prima Comunione (1 gennaio 1903), anticipandogli che avrebbe avuto una dura lotta con Satana. Una successiva visione avviene il 5 gennaio del 1905, durante la quale si manifestano Dio e la Madonna che assicurano a Francesco il loro supporto. Ed è proprio nello stesso anno che Padre Pio entra nel noviziato dei frati cappuccini, dove viene chiamato affettuosamente con il nome di Fra’ Pio. Gli anni dell’evoluzione spirituale sono quelli trascorsi nel convento del comune pugliese di Serracapriola, dove il suo percorso di studi filosofici e teologici si svolge in compagnia dei frati Clemente, Guglielmo e Leone di San Giovanni Rotondo. Nel convento, la permanenza di Padre Pio è segnata costantemente da precarie condizioni di salute, che lo accompagneranno fino alla fine dei suoi giorni.

Storia della santità

In seguito alla conclusione del suo noviziato, Francesco è ordinato sacerdote nella cattedrale di Santa Maria De Episcopio (duomo di Benevento) il 10 agosto del 1910. A partire da questo stesso anno gli episodi mistici nella vita di Padre Pio aumentano sempre più, tanto da manifestarsi con l’apparizione di dolorosissime stimmate, con la coronazione delle spine e con la flagellazione, ripercorrendo in questo modo il calvario di Gesù Cristo. Questi fenomeni, inizialmente provvisori, diventano permanenti a partire dal 17 febbraio del 1916, in seguito al suo pellegrinaggio presso San Giovanni Rotondo, dove dimora nel convento di Santa Maria delle Grazie. Le voci sulla singolarità di Padre Pio, tra le quali quelle secondo cui il suo passaggio lasciava scia di fiori nell’aria, cominciano a circolare. Le persone si recano a San Giovanni Rotondo con la speranza di ottenere una grazia. La sua santità è proclamata il 16 giugno 2002 da Papa Giovanni Paolo II, esattamente dopo 34 anni dalla sua morte, avvenuta il 23 settembre del 1968. Ecco perché la sua ricorrenza religiosa cade in questo giorno.

san pio da pietrelcina

Significato del nome Pio

Il significato del nome Pio, proveniente dalla lingua latina, è immediato alla mente. Esso rimanda a una persona dall’animo nobile, pulito, onesto e animato da una radicata spiritualità. In Italia si stimano circa 17698 persone chiamate in questo modo, per devozione alla cultura religiosa italian e al Santo.

San Pio da Pietrelcina: dediche e immagini per dire «buon onomastico»

Il modo migliore per dimostrare di tenerci a una persona è coccolarla con delle dediche speciali, destinate solo a lei.

Tanti auguri di buon onomastico papà, questo garofano rosso è il simbolo del mio bene per te.

san pio da pietrelcina

Ti voglio bene Pio, sei l’amico migliore al mondo. Buon onomastico!

Ti tengo sempre vicino al mio cuore. Sarai sempre importante nonno Pio, Auguri!

san pio da pietrelcina

Questo pensierino fatto con le mie mani è per dirti quanto sei importante. Buon onomastico fratello mio!

Buon onomastico Pio, un nome raro come la perla racchiusa dentro il tuo cuore.

Auguri Pio, la tua pazienza è il riflesso del tuo nome. Sempre in gamba!!

san pio da pietrelcina

x
Previous articleQuando esce “Mario”? Data ufficiale, anticipazioni e cast
Next articleQuando inizia “Stasera tutto è possibile”? Partecipanti, streaming, ospiti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here