bonus 200 euro

Finalmente anche le partite IVA potranno avere il bonus da 200 euro una tantum presentando domanda online al proprio ente previdenziale. Bisognerà attendere ancora qualche giorno, non prima del 20 settembre, data entro cui dovrebbe finalmente essere pubblicato il decreto attuativo in Gazzetta Ufficiale. Ci sarà tempo fino al 30 novembre 2022 per presentare l’istanza. Anche le risorse dovrebbero bastare per tutti gli aventi diritto.

A chi spetta il Bonus 200 euro lavoratori autonomi

La misura era prevista fin dallo scorso giugno, ma la mancanza del decreto attuativo ha fatto slittare i tempi per gli autonomi. Probabilmente il problema è nato dal trovare la copertura economica al provvedimento, finché finalmente a fine agosto il Ministro dello Sviluppo Economico ha firmato ed ora è in attesa di registrazione da parte della Corte dei Conti. L’ultimo passaggio è la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. I lavoratori a partita IVA dovranno presentare richiesta inps tramite domanda online, ma non ci sarà un click day, perché le risorse basteranno per tutti quelli che hanno i requisiti, che potranno essere autocertificati. La data del termine ultimo per presentare domanda, il 30 novembre 2022, coincide con il termine ultimo per presentare la dichiarazione dei redditi. In questo modo gli autonomi potranno avere un quadro più certo della dichiarazione dei redditi.

x
Previous articleBonus spesa 2022, quando arrivano, isee, domanda online
Next articleBonus pellet 2022 come funziona; sconto immediato, senza ristrutturazione

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here