Le vacanze natalizie sono uno dei momenti migliori per uno stacco dalla vita quotidiana. Con il passare degli anni sono aumentati coloro che rinunciano ai tradizionali cena e pranzo in famiglia per spostarsi in località diverse, vicine o lontane. Altri, invece, mantengono le tradizioni e si spostano dopo Natale, in modo da iniziare l’anno in un luogo diverso da quello abituale.

I viaggi di questo capodanno

Le località più gettonate, anche quest’anno, saranno quelle tradizionali. Parliamo per esempio delle Isole Maldive, ormai al top da decenni, o le isole Mauritius, il Madagascar, le Seychelles… insomma, tutte quelle località dalla parte del mondo in cui ci si può sdraiare sulla spiaggia e fare il bagno in un mare azzurro e pulito. E non dimentichiamo le crociere, sempre vive e stimolanti.

Per chi invece ama sciare anche qui c’è l’imbarazzo della scelta, magari avendo cura di controllare che sia prevista neve, naturale o artificiale che sia. Dalle località prestigiose e nostrane come Cortina, Sestriere, le Dolomiti, per poi arrivare a Svizzera, Francia e Austria. O anche, per chi voglia davvero cambiare aria, le stazioni sciistiche statunitensi.

E poi, naturalmente, le città da visitare per chi invece vuole immergersi nella storia e nella cultura: Praga, Lisbona, Madrid, Parigi e Londra ma anche New York, Dubai, Tokio.
Mille possibilità per fare del cambio di anno un momento importante e da ricordare.

x
Previous articleCalendario 2023 con festività, ecco cosa dobbiamo aspettarci con il nuovo anno
Next articlePonti e festività 2022, ecco tutte le date fino alla fine dell’anno

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here