La stanchezza cronica è un problema molto diffuso e spesso legato ad altre patologie che possono essere più o meno importanti. Questo disturbo è caratterizzato da una grave spossatezza, sia fisica che mentale che si realizza anche di fronte a uno sforzo fisico considerato minimo. Differisce dunque dalla semplice sonnolenza oppure da una mancanza di motivazione.

 Stanchezza cronica, cos’è

Sentirsi affaticati in seguito a uno sforzo fisico oppure psichico intenso è normale se la persona riesce spontaneamente a recuperare il proprio benessere dopo questo episodio. Per considerare la stanchezza normale dunque il recupero dovrà essere non solo in tempi abbastanza rapidi, ma anche completo. La situazione è differente quando ci troviamo di fronte a una cronicizzazione del problema.

Cos’è la stanchezza cronica? Ci troviamo in questo caso di fronte a un disturbo che è complesso ed è caratterizzato da una sensazione di fatica che è persistente. La stanchezza viene percepita da chi ne soffre come anormale o inusuale, totalmente sproporzionata all’esercizio fisico o all’attività svolta. Inoltre non regredisce né in presenza di sonno che con il riposo.

 I sintomi e le cause della stanchezza cronica

I sintomi della stanchezza cronica sono diversi. Quello primario è senza dubbio la sensazione di fatica che si affianca a dei sintomi secondari come debolezza, dolori muscolari, mal di testa, difficoltà a mantenere l’attenzione e la concentrazione, mal di testa e un sonno non ristoratore.

Le cause sono diverse. In generale possiamo parlare di due differenti situazioni paradigmatiche. Nel primo caso la stanchezza cronica arriva dopo una situazione stressante e prolungata, portando a una sorta di crollo psicofisico. Nel secondo caso invece la stanchezza cronica rappresentano un sintomo di una patologia.

 Come curare la stanchezza cronica

Se escludiamo delle patologie mediche, la stanchezza cronica si può affrontare in modo mirato, cambiando il proprio stile di vita e ritrovando un equilibrio fra corpo e mente. Gli integratori per la stanchezza possono essere un valido aiuto in questo caso. In alcuni periodi dell’anno, ad esempio l’estate, l’organismo viene sottoposto a un grande stress, fra sbalzi di temperatura e carenze di sali minerali e vitamine preziose come magnesio e potassio. Quest’ultima situazione comporta dei malesseri come mancanza di concentrazione, sonnolenza e una stanchezza cronica, tutti fattori che influiscono negativamente sulla quotidianità.  

Gli integratori in questi casi sono utili per fornire all’organismo la dose di energia di cui ha bisogno, contrastando la spossatezza. La prima cosa da fare in questi casi è migliorare e regolarizzare il ritmo sonno-veglia, in seguito bisognerà seguire una dieta equilibrata, evitare l’abuso e l’uso di alcol e fumo. Fra le sostanze maggiormente efficaci per battere la stanchezza troviamo il ferro, la creatina, la caffeina (senza abusarne), la vitamina B12, il coenzima q10, la vitamina B2, la vitamina B6, il magnesio, il potassio, lo zinco, la vitamina C, l’acido folico e il tè verde. Dove acquistarli? Farmaciauno offre un’ampia selezione di integratori contro la stanchezza cronica ed è la migliore farmacia online. I prodotti proposti hanno prezzi particolarmente vantaggiosi, inoltre il servizio di spedizione è altamente efficace. L’assistenza è efficiente e veloce, in grado di soddisfare qualsiasi esigenza. In pochi click si possono acquistare i migliori integratori per combattere al meglio la stanchezza cronica e ritrovare finalmente l’energia perduta, ma anche parafarmaci, presidi medicali, rimedi, prodotti per la cura degli animali e il personal care. Per ogni dubbio, inoltre, è possibile ricevere tempestivamente dei consigli mirati in modo da poter fare sempre l’acquisto giusto e affrontare con grinta ogni giorno, cancellando sonnolenza e spossatezza in modo efficace e sicuro.

 

x
Previous articleConsigli utili per acquistare un’auto usata
Next articleQuando esce il film Rosanero: cast, trailer

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here