Quando si pensa alle piattaforme trading Italia online, sorge spontaneo domandarsi quali siano le migliori non solo dal punto di vista della trasparenza, ma anche per la quantità e la qualità dei servizi erogati.

Siti web trading italiani quali sono

Qui sotto viene fornito un breve elenco delle piattaforme trading online italiane più conosciute, con le rispettive caratteristiche.

Etoro

Tra i siti web trading nazionali, Etoro è senza dubbio quello più conosciuto, anche perché compaiono numerose pubblicità in TV oppure online.

Conta oltre 20 milioni di iscritti in tutto il mondo, prevede lo 0% di commissioni, consente di investire anche su azioni frazionarie e risulta intuitivo da utilizzare.

Molto interessante la versione demo gratis.

Capex

Perfetta per chi intende approcciarsi al mondo del trading online per la prima volta, in quanto possiede una sezione completa di tutte le informazioni necessarie, tra cui Accademia Capex e Dizionario Finanziario.

Non è poi da trascurare il vasto assortimento di mercati tra cui scegliere, per esempio cripto valute, forex, azioni, obbligazioni e indici.

Plus 500

Tra i siti Internet trading online Italia più celebri rientra anche Plus 500: mette a disposizione degli utenti la prova demo gratuita, un assortimento di mercati abbastanza vasto (in questo caso è molto meglio Capex) e vanta un elevato punteggio di recensioni sul sito Trust Pilot.

Un fiore all’occhiello di Capex è la gestione del rischio, molto utile per bloccare i profitti e limitare le proprie perdite di denaro, dato che il trading online può causare dipendenza.

Piattaforme trading italiane come iscriversi

L’iscrizione ai siti online trading Italia è completamente gratuita e bisogna aver compiuto almeno 18 anni.

Una volta scelta la piattaforma, occorre inserire tutti i dati personali, l’iban oppure la carta di credito da cui prelevare il denaro da investire più un indirizzo email valido, poiché, una volta concluso il processo, si riceverà un messaggio provvisto di link cliccabile per confermare la scelta.

Piattaforme trading Italia come usarle

Sul come usare le piattaforme trading online italiane, la risposta è molto semplice: basta solo inserire username e password e il gioco è fatto.

Ovviamente per effettuare investimenti e altre transazioni occorre acquisire la giusta dimestichezza, ma molti siti, al fine di andare incontro alle persone che si trovano alle prime armi, mettono a loro disposizione una versione demo, dove non è necessario investire dei soldi reali.

Grazie alla suddetta soluzione è possibile prendere confidenza con i termini maggiormente utilizzati nel settore del trading e con i grafici, elemento chiave di qualsiasi operazione.

Piattaforme trading italiane sono sicure?

Certo che si, poiché vengono costantemente aggiornate con i sistemi di sicurezza informatica più all’avanguardia, in modo da prevenire attacchi hacker e furti di dati.

Se si desidera avere maggiore sicurezza, al momento della registrazione conviene inserire i dati di una carta di credito prepagata da ricaricare con l’importo da utilizzare di volta in volta.

Un’altra precauzione consiste nel creare una password efficace da utilizzare solo per i siti trading online Italia da non fornire a nessuno o trascrivere su un foglio alla portata di occhi indiscreti.

Previous articlePerché utilizzare un lavavetri robot per le vostre finestre
Next articleMuffa ed altri problemi noti delle case prefabbricate