Le opzioni binarie sono strumenti finanziari derivati su svariati asset sottostanti come titoli azionari (azioni binarie), criptovalute, materie prime e coppie di valute se si opera nel Forex. Il trading binario presenta due opzioni (da cui deriva il nome dello strumento), aumento del prezzo o diminuzione; una volta impostato l’importo da investire, si decide la direzione su cui puntare. Ci sono solo due esiti possibili: decisione corretta o sbagliata; nel primo caso si guadagnerà una percentuale sul capitale investito, nel secondo lo si perderà. Tra le varie opzioni disponibili distinguiamo le opzioni One Touch (il broker imposta una previsione di prezzo per l’opzione con scadenza settimanale e, nel caso il prezzo tocchi anche solo una volta il prezzo, l’opzione genera guadagni dell’ordine anche del 500%); opzioni 60 secondi, cioè a scadenza praticamente immediata, e opzioni builder, cioè con un rimborso in percentuale del capitale perso.

Opzioni binarie opinioni

Data la natura altamente rischiosa del trading su opzioni binarie, le autorità di regolamentazione e sorveglianza richiedono stringenti requisiti per poter operare su tali asset e gli stessi broker che offrono la possibilità di accedere a tale tipologia di strumenti finanziari, devono avere tutte le licenze richieste, tra cui la licenza CySEC e CONSOB (broker opzioni binarie regolamentati). Vista la particolarità dell’asset, è bene ribadire l’importanza della scelta del broker su cui operare in opzioni binarie; oltre alle scontate garanzie in termini di affidabilità, solidità e rispetto dei regolamenti, un broker valido offre una piattaforma integrata altamente tecnologica tale da garantire sicurezza e velocità di esecuzione delle transazioni, in modo da evitare il verificarsi di slippage. Inutile specificare che la piattaforma trading opzioni binarie deve essere esente da bug o problemi di connessione ed anche un dashboard semplice, il più possibile user friendly aiuta a districarsi tra grafici ed indici. Spesso si sottovaluta l’importanza di un’interfaccia grafica intuitiva e semplice da sfruttare perché avere a disposizione tutti i tools possibili e una dotazione di strumenti ed indicatori completa non serve a molto se occorre tempo per individuare l’informazione di cui abbiamo bisogno o, peggio ancora, non si è in grado di sfruttare tutto il potenziale di tali strumenti. Un broker trading di opzioni binarie affidabile consentirà di chiudere o aprire le posizioni in modo veloce, senza ritardi; altro elemento da considerare è il deposito minimo richiesto e la somma minima da investire. Sarebbe opportuno scegliere soglie minime di investimento non troppo alte per evitare di esporre il capitale ad eccessivi rischi. Infine, conto demo, assistenza puntuale e reperibilità del materiale informativo sono elementi imprescindibili per qualsiasi broker che si rispetti.

Miglior Broker opzioni binarie

Tra i principali operatori su opzioni binarie ricordiamo IQ Option, 24Option, BDSwiss, Option Time, Quotex, Pocket Option, Close Option. Nella maggior parte dei casi è previsto un deposito minimo di 50 euro, un trade minimo di 1 euro, ma è possibile anche trovare chi offre un servizio di segnali di trading integrato e rendimenti che vanno dal 79 al 128%. Si ricorda che i soggetti NON-ESMA non sono soggetti a regolamentazione europea (in Europa l’ESMA vieta il trading sulle opzioni binarie ai trader retail e prevede stringenti requisiti per accedervi).

x