Uso i social media, molto. Non solo lo uso per me stessa per mantenere le connessioni personali con amici, famiglia, clienti, colleghi e vecchi conoscenti, ma lo uso anche per promuovere la mia attività e i miei clienti. I benefici dei social media sia per la mia vita personale che per i miei affari sono ovvi per me.

Ma sto scoprendo, parlando con alcuni nella comunità delle piccole imprese, che non sono consapevoli dei molti benefici dei social media o non sono venduti sulla loro efficacia. Così ho deciso di fare una piccola ricerca e scrivere alcuni articoli che presentano i benefici dei social media. Ecco un articolo recente della mia newsletter di dicembre 2009 che elenca quelli che secondo me sono i 10 principali benefici dei social media.

Consapevolezza

Il primo grande beneficio dei social media è che porta consapevolezza. È un modo a basso costo per portare il suo nome o quello della sua organizzazione sul web e nella mente di clienti, patroni e prospect. Chiunque può creare un account su Facebook, Twitter, LinkedIn, Merchant Circle, Plaxo e decine di altri siti gratuitamente. L’unico costo è quello del suo tempo.

Identificare i desideri e le necessità di clienti e prospect

Una volta stabilita una presenza nei social media la sua azienda può connettersi e rimanere in contatto con i clienti per identificare desideri, bisogni e problemi e comunicare le sue soluzioni. Faccia domande per scoprire cosa cercano i clienti. Crei dei forum sulla sua pagina fan di Facebook affinché i fan possano dire la loro su ciò che piace o non piace.

Dato che lo spazio è limitato sui siti di social media (specialmente Twitter) quando ha bisogno di informazioni più dettagliate, crei sondaggi e questionari con uno strumento gratuito come Zoomerang o Survey Monkey e pubblichi semplicemente il link sui siti di social media chiedendo alla gente di partecipare al sondaggio.

Usati con strumenti di sondaggio, i social media sono un ottimo posto per osservare le tendenze e ottenere feedback da clienti e potenziali clienti. Consiglio bonus: se vuole avere un quadro più ampio del mercato sapendo cosa vogliono i clienti dei suoi concorrenti, controlli i siti dei suoi concorrenti. Li segua su Twitter e si unisca alle loro pagine Fan. Si iscriva alle loro email.

Questo è un buon modo per captare le tendenze e ottenere idee per nuove offerte di prodotti o servizi. È anche un ottimo modo per scoprire come si paragona alla sua concorrenza in modo da sapere come differenziarsi ulteriormente da loro.

Ascolti
Il terzo grande vantaggio è che può monitorare ciò che i suoi clienti e altri dicono del suo marchio. Siti come Yelp permettono ai clienti di pubblicare recensioni di aziende. Può usare Yelp e siti simili per scoprire cosa si dice della sua azienda o marchio e rispondere attraverso i social media. Infatti, alcune aziende stanno usando Twitter come piattaforma di assistenza clienti per la sua facilità d’uso e gli aggiornamenti in tempo reale. Allo stesso modo può monitorare ciò che i suoi clienti e altri dicono del marchio della sua concorrenza. Questi tipi di conversazioni un tempo avvenivano al di fuori del raggio d’ascolto dei proprietari e dirigenti d’azienda. Raramente sapevano cosa un cliente diceva di loro – buono o cattivo. Tuttavia ora, con così tanti che portano i loro pensieri, lamentele e commenti online, abbiamo il privilegio di poter “ascoltare” queste conversazioni e rispondere di conseguenza.

Aumentare l’esposizione online
Un quarto grande beneficio dei social media è aumentare la sua esposizione online. I motori di ricerca Google e Bing captano i post e gli aggiornamenti di Facebook e Twitter e li includono nei risultati di ricerca. Se il suo sito web è referenziato nel suo profilo Facebook o Twitter (e dovrebbe) le persone che visitano i suoi profili possono vedere e cliccare il link del suo sito web ed essere portati direttamente al sito della sua azienda, aumentando direttamente il suo traffico. Indirettamente, queste ricerche mettono occhi in più sul nome della sua attività, il suo nome e/o il suo marchio aumentando così la sua esposizione. Inoltre i link dai siti di social media che riportano al sito della sua organizzazione spesso aumentano il page ranking del suo sito web essendo associati ad un sito noto e affidabile come Facebook, Twitter, LinkedIn e Merchant Circle. Un po’ come la spinta istantanea di credibilità o di figaggine che i liceali secchioni ottengono quando un membro del gruppo figo lo accetta nel suo gruppo.

Generare traffico mirato
Un beneficio correlato è che le aziende e altre organizzazioni possono generare traffico verso il loro sito web, blog o eventi pubblicando informazioni rilevanti e link al suo sito web, blog, ecc. proprio nei loro post sui social media. Twitter è uno strumento formidabile per questo e io lo uso quando è opportuno. Non ogni post può contenere un link alla sua roba o un plug per essa o non avrà fan e seguaci per molto tempo. Ma dopo che si è guadagnato il diritto di promuoversi questo è un modo eccellente per far sapere alla gente della sua attività o causa.

Generare e coltivare lead qualificati
Attraverso funzioni di ricerca e siti terzi come Twellohood, Localtweeps, app per iPhone e persino TweetGrader, può generare e coltivare lead. Basta usare gli strumenti per trovare persone per luogo, titolo o interesse per seguirle e connettersi con loro su Twitter. Controlli i loro profili Twitter per vedere a quali altri siti di social media appartengono e cerchi modi per connettersi con loro anche lì. Qui c’è un link ad un ottimo articolo su Mashable su come trovare compagni di tweeter locali

Fare annunci .
Le reti di social media sono un buon posto per suonare (o twittare) il proprio corno. Può annunciare nuovi prodotti, servizi, miglioramenti, premi/riconoscimenti, ecc. sui siti sociali per diffondere la parola più rapidamente. Si assicuri solo di mischiare consigli e conversazioni utili e di non suonare il suo stesso corno troppo frequentemente.
Partner Up
Trovi nuovi partner commerciali, venditori, fornitori e opportunità d’affari e rimanga in contatto con gli attuali partner commerciali, venditori e fornitori. Ho incontrato alcuni soci d’affari sia attraverso LinkedIn che Twitter e l’ho fatto nel giro di pochi mesi dall’utilizzo di ciascun servizio. Non stavo cercando questo, è successo naturalmente. Se questo è il suo obiettivo, tuttavia, ci sono strategie da seguire per rendere la sua ricerca più produttiva ed efficiente.

Educati
Impari: sui social network la gente pubblica ogni tipo di informazione utile alle piccole imprese, come consigli di marketing, consigli di gestione, consigli sul servizio clienti e consigli sul personale. Deve solo sapere come trovarle. Un modo eccellente è usare la funzione di ricerca di Twitter e cercare parole o frasi usando il simbolo # (hashtag). Usi gli elenchi di hashtag per capire cosa significano le abbreviazioni e trovare hashtag utili. Twitter ha recentemente svelato un servizio che le permette di organizzare e seguire liste di tweet che sono rilevanti o interessanti per lei. Può creare la lista usando i suoi criteri. Il bello di queste liste è che non deve seguire persone per seguire l’argomento. Tutti i tweet sono raggruppati insieme e può tenerli privati – il che significa che nessuno può vedere la lista che ha creato – se vuole.

Costruire fiducia e credibilità
E quello che penso sia più cruciale per le piccole imprese, specialmente se vende un prodotto con un lungo ciclo di vendita che richiede più contatti con i suoi clienti, è che i social media la aiutano a costruire fiducia e credibilità. I clienti vogliono comprare da persone che conoscono, che amano e di cui si fidano. I social media sono uno strumento meraviglioso per conoscere i clienti come persone, diventare personalizzabile con loro e fare in modo che gli piaccia. Usare i social media è un modo comodo, e anche divertente, per sviluppare e coltivare relazioni con i suoi clienti e dimostrare la sua credibilità e affidabilità.
Usati nel modo giusto i social media hanno molti benefici che aiuteranno la sua azienda a trovare clienti nuovi e vecchi, a capire meglio i loro bisogni/desideri e i loro fattori d’acquisto e a sviluppare relazioni durature che si traducono in clienti soddisfatti e leali – e un bilancio sano per lei.

x