SAND after hitting its multi-monthly low would perchance most seemingly hasten funky if investors…

 

Dopo che il 20 EMA (cremisi) ha smentito molti dei nuovi tentativi di ripristino, i venditori hanno suggerito il modello della loro scelta affondando il valore sotto la linea di tendenza inferiore del canale discendente (giallo). Questa traiettoria ha avuto un impatto sul potenziale del cliente, che è riuscito a frenare la tensione di vendita mentre l’alt ha toccato i suoi minimi plurimensili.

Un eventuale ripristino da questo livello potrebbe apparentemente comportare una compressione fino alla resistenza di Fibonacci del 23,6%. Dopo di che, il sentimento più ampio garantirebbe un canto robusto per consentire ai tori di testare il grado 38,2%. Al momento della stampa, SAND era quotata a 1,39 dollari, in calo del 24% nelle ultime 24 ore.

Chart giornaliero di SAND

Da quando ha toccato il suo ATH nell’anno eccellente, gli orsi hanno spesso segnato picchi più bassi, mentre i tori non sono riusciti a regionare un rally migliore del modello. Questo calo ha visibilmente rappresentato un vigore ribassista superiore, mentre l’azione di valore è scesa sotto il canale discendente.

Il rally più apprezzato del 1° maggio sembra essersi interrotto in corrispondenza della 20 EMA. Di conseguenza, SAND è sceso di quasi il 57,6% negli ultimi sei giorni. A seguito dell’enorme disintegrazione del mercato nell’ultimo giorno, SAND è sceso fino a toccare i minimi di otto mesi l’11 maggio.

Con l’azione del valore che tenta continuamente di superare i confini della banda inferiore delle sue Bande di Bollinger (BB), il marchio SAND si è orientato verso l’aspetto ‘più economico’ per un po’ di tempo.

Quindi, una potenziale ripresa nei prossimi giorni non deve sconvolgere i commercianti. La zona di 1,5 dollari è fondamentale per verificare che potenzialmente si possa immaginare un rally a breve. Se la maggior parte delle volte si limitasse a tacere l’attuale candela chiusa con un corpo più corto, potrebbe verificare un martello rialzista e aumentare le possibilità di ripresa.

Ragionamento

Provate: TradingView, SAND/USDT

L’Indice di Energia Relativa ha suggerito che i venditori hanno un vantaggio considerato nello scenario attuale. Non riuscendo a ricevere una casa al di sopra dell’etichetta di ipervenduto, i commercianti hanno bisogno di spingere per un’aggiunta per spingere il valore a interrompere i suoi limiti attuali a 1,5 dollari.

Inoltre, il CMF ha pubblicato un bordo ribassista, ma i suoi nuovi movimenti sicuri accennano leggermente ad una divergenza rialzista con il marco.

Conclusione

Mentre la struttura del mercato sosteneva un conto ribassista, le letture ipervendute sul BB e sull’RSI, insieme alla divergenza rialzista con il CMF, hanno mantenuto vive alcune speranze di ripristino nelle prossime occasioni.

Inoltre, l’alt condivide uno sbalorditivo 92% di correlazione a 30 giorni con la moneta regina. Quindi, mantenere un’indagine sulla circolazione del Bitcoin potrebbe essere fondamentale per integrare questi componenti tecnici.

Con un background in prognosi monetaria e reportage, Yash è un giornalista a tempo pieno presso AMBCrypto. Ha un interesse per l’esperienza blockchain, con una specializzazione di prim’ordine nella prognosi tecnica delle criptovalute.

Previous articleCome perdere peso con un bilancio calorico negativo
Next articleEntro la fine del 2022, si prevede che il Bitcoin raggiungerà il suo livello più basso; ecco cosa possiamo aspettarci.