Una delle domande più frequenti sulla perdita di peso è:Posso perdere peso senza modificare la mia dieta?“. Affermativo! È possibile perdere peso conducendo uno stile di vita attivo e consumando alimenti ricchi di nutrienti. Si parla di bilancio calorico negativo, che indica che ogni giorno si bruciano più calorie di quelle che si ingeriscono. Combinando uno stile di vita attivo con una dieta migliore, si può ottenere una perdita di peso duratura, migliorando anche la salute! Segua questi quattro passi per ottenere un bilancio calorico negativo e una perdita di peso.

Perdere peso: perché ho bisogno di un bilancio calorico negativo?

Per perdere peso, deve bruciare più calorie di quelle che consuma. Per farlo, deve cambiare ciò che mangia o allenarsi di più. Se cambia ciò che mangia, si chiama restrizione dietetica; se si allena di più, si chiama restrizione dell’attività. Entrambi questi metodi hanno in comune il fatto di determinare un bilancio calorico negativo: le calorie consumate e/o bruciate sono inferiori a quelle assunte dal suo corpo. Utilizzando entrambi i metodi insieme, è facile ottenere un bilancio calorico negativo, che si traduce in una perdita di peso maggiore rispetto a quella ottenuta con un solo metodo.

Bilancio calorico negativo attraverso l’esercizio fisico

L’esercizio fisico è una delle migliori opzioni per creare un bilancio calorico negativo. Qualsiasi esercizio che costruisce muscoli, come il sollevamento pesi o l’allenamento di resistenza, brucia calorie anche quando non lo sta facendo. Più muscoli ha, più calorie brucerà quotidianamente. L’esercizio fisico può bruciare fino a 500 calorie in soli 30 minuti! Se il suo obiettivo è la perdita di peso, l’allenamento di resistenza tre volte alla settimana potrebbe essere sufficiente. Un vantaggio: non richiede molto tempo nella sua giornata, e la costruzione dei muscoli può anche aiutare a prevenire le lesioni quando si allena regolarmente.

Bilancio calorico negativo attraverso la dieta

Per creare un bilancio calorico negativo attraverso la dieta, deve mangiare cibi che contengono più calorie di quelle che servono per essere digeriti. (Per esempio, ci vogliono circa 30 calorie per digerire una tazza di sedano crudo). In questo modo, brucerà più calorie di quelle che assume e perderà peso. Infatti, alcuni alimenti, come il sedano e il pompelmo, contengono elevate quantità di un enzima chiamato lattasi. È stato dimostrato che questo enzima aumenta la combustione dei grassi durante la digestione fino al 25 percento! Per iniziare la sua dieta a calorie negative, provi a consumare una o due porzioni di verdure ad ogni pasto, se possibile. Mangi il sedano come spuntino o aggiunga olio di semi di lino e succo di limone per insaporirlo. Aggiunga aceto balsamico e olio d’oliva alle insalate al posto del condimento.

Suggerimenti per rimanere in carreggiata

Se sta cercando di perdere peso, può essere difficile attenersi al suo piano. A volte le verrà voglia di mangiare più del solito o di dimenticare l’allenamento. Per rimanere in carreggiata, eviti i cibi allettanti e crei delle piccole ricompense per lei quando fa bene. Per esempio, se evita il cibo spazzatura al lavoro e riesce a superare un’intera giornata senza mangiare dolci o snack zuccherati, si conceda di uscire a cena nel suo ristorante preferito quella sera.

Gli alimenti più comuni in un bilancio calorico negativo

Può avere un bilancio calorico negativo aumentando l’attività fisica. Se cammina a passo svelto, aumenterà il suo dispendio calorico e la aiuterà a perdere peso. Si ricordi che è molto importante scegliere alimenti sani per evitare malattie cardiache e cancro. Dovrebbe mangiare più verdure possibili, come fagiolini, broccoli, spinaci, carote, e frutta come mele o kiwi. Contengono molte fibre che riempiono lo stomaco senza molte calorie. Anche gli spuntini a base di frutta secca, come le mandorle, possono ridurre la fame tra un pasto e l’altro, perché contengono grassi sani che fanno sentire sazi più a lungo rispetto agli snack zuccherati o ai prodotti a base di pane bianco.

x