La LUNA di tutto questo – Perché il Bitcoin è sceso sotto i $30K

La tregua di metà settimana è stata rapidamente danneggiata dal fatto che il Bitcoin è sceso sotto la soglia dei 30.000 dollari – un’altra volta. Sebbene si possa pensare che il trambusto sia dovuto agli eventi mondiali o a fattori di mercato più ampi per questo calo, sarebbe opportuno ricredersi immediatamente. Strani e meravigliosi movimenti sono in corso, e le loro increspature potrebbero anche essere l’innesco per il più moderno calo del Bitcoin.

È tempo di quarantena?

All’ora di stampa, il Bitcoin è arrivato a 29.815,23 dollari dopo essere scivolato del 2,16% nelle ultime 24 ore. Inoltre è sceso del 3,14% nell’ultima settimana. Il motivo più evidente?

Un elemento è sicuramente l’aumento delle quotazioni alternative. Dal 15 maggio, inoltre, il Bitcoin è tornato sulle criptovalute, il che ha naturalmente creato una tensione promozionale di vario tipo.

Inoltre, i dati di Santiment hanno rivelato che gli indirizzi Bitcoin inattivi si sono svegliati nel corso dell’ultima settimana. Questo potrebbe anche significare che gli investitori che in precedenza hanno praticato un’attività di blocco delle armi potrebbero decidere di ridurre le loro perdite e vendere le loro monete.

Anche se la metrica dell’età consumata del Bitcoin ha subito un’impennata il 14 maggio, un’impennata è stata vista anche il 17 maggio.

📊 Gli indirizzi di Bitcoin, che sono diventati più attivi la scorsa settimana, soprattutto durante quella che è diventata un’importante caduta in chiusura di giovedì e venerdì. In generale, quando i picchi di età consumata si verificano durante i ribassi, ciò è legato all’uscita di posizioni da parte delle braccia pronte. 👋https://t.co/JJszcumkjx pic.twitter.com/EAuMeQCjDl

– Santiment (@santimentfeed) Può anche 17, 2022

Quale sarà sicuramente il chiarimento per questo? Una diagnosi si rivolge direttamente alla Luna Foundation Guard (LFG). In un documento del 16 maggio scorso, Glassnode ha dichiarato:

“In mezzo al contagio delle stablecoin, e sotto il peso di 3,275 miliardi di dollari di valore di Bitcoin acquistati dalla LFG, Bitcoin ha scambiato in calo del 21,2% a 26.513 dollari”

L’LFG deteneva 80.394 BTC anche il 7 maggio. Al momento della stampa, tuttavia, i dati registrati confermano 313 BTC. Non si tratta di un livello minimo di tensione ribassista.

Il valore dell’autunno

Con l’LFG che esercita una notevole influenza sui flussi di Bitcoin, sarà probabilmente difficile indovinare la direzione che prenderà la moneta. In alternativa, due indicatori forniscono alcuni dati significativi per i tori del mercato.

Per cominciare, l’Oscillatore Superiore [AO] ha fatto lampeggiare barre inesperte. Anche se erano al di sotto della linea dello zero, la presenza di 4 barre indicava uno slancio rialzista. In alternativa, al momento della stampa si è formata una candela cremisi.

Cosa c’è di più? L’indice di volatilità relativa [RVI] ha registrato un livello di mantenimento inferiore a 50 – un altro segnale che la volatilità futura potrebbe anche stringere il Bitcoin verso nord.

Quindi, con il LFG che fatica a sostenere TerraUSD [UST] e le “braccia pronte” che escono dalle loro posizioni, gli investitori potrebbero anche tornare a scrutare cosa farà il Bitcoin in seguito.

 La Luna di tutto questo – Perché il Bitcoin ha raggiunto i $30K

 Il Bitcoin è una criptovaluta che si basa sulla tecnologia blockchain e permette ai proprietari di indirizzare le transazioni in modo decentralizzato.

 Le persone possono utilizzarla come mezzo di pagamento o anche per comprare beni ed attività online.

L’interesse verso la criptovaluta è stato alimentato dalla crisi economica del 2008, quando l’inflazione nel mondo era superata dagli 8% e il debito pubblico degli Stati Uniti era pari all’80% dell’economia globale.

 Nel 2009, il valore delle monete virtuali non era ancora stabilmente raddoppiato, ma negli anni successivi il prezzo del bitcoin ha subito un incremento vertiginoso.

 Oggi, il valore del bitcoin è pari a circa $30.065,85, con un picco massimo registrato lo scorso gennaio.

 I motivi principali che hanno spinto il prezzo del bitcoin sono legati alle sue caratteristiche fondamentali:

– esistenza di un mercato;

– capacità di trasferire denaro senza intermediari;

– autonomia;

Previous articleValutare come è cambiata Dogecoin [DOGE] dalla chiusura del suo ATH un anno fa
Next articleUniswap: Perché i commercianti non dovrebbero mancare di indirizzare queste gamme di entrata e uscita chiave