farina di mandorle

Le farine da poter utilizzare in cucine per la preparazione di ricette sfiziose sono davvero molte. In questo modo è possibile accontentare ogni palato e far fronte anche ad eventuali allergie e intolleranze. La farina di mandorle, dolce e aromatica di natura, è indubbiamente tra le più amate grazie alla bontà della materia prima.  E’ possibile ceare moltissimi dolci con farina di mandorle, golosi e gustosi, ma anche salutari.

Cos’è la farina mandorle e come ottenerla

La farina di mandorla si presenta come un ottimo sostituto della più classica di grano, perfetta soprattutto per la preparazione di dolci che non contengono glutine e possono dunque essere gustati anche da chi presenta intolleranze. Se vi state chiedendo la farina di mandorle dove si compra, niente paura: si trova tranquillamente nella maggior parte dei supermercati. Se invece  vi state chiedendo come fare la farina di mandorle, anche questo è un semplice gioco da ragazzi.

Per una polvere di mandorle fatta in casa basta mettere le mandorle sgusciate per circa 8-10 minuti nel congelatore, e poi frullarle in un mixer o un robot da cucina a velocità bassa per non surriscaldarle, magari fermandosi ogni tanto. Basta attendere 5-10 secondi ogni 30 di lavorazione; controllaate che il composto resti asciutto e le mandorle non facciano “l’olio”.

Se ti stai chiedendo anche come fare farina di mandorle dal gusto già leggermente dolce, e dunque perfetta per essere usata per dolci farina di mandorle, è possibile aggiungere un cucchiaio di zucchero continuando a tritare il composto fino ad ottenere una polvere. Anche lo zucchero a velo va bene, oppure del dolcificante ma senpre in polvere: non aggiungere miele o dolcificante liquido perché invece di una farina otterresti una sorta di pasta.

Quando le mandorle sono tritate molto finemente, l’alimento è pronto e può essere conservato in frigorifero per la realizzazione di moltissime ricette farina di mandorle.

Caratteristiche della farina di mandorle

Questa particolare farina presenta diverse proprietà date proprio dal frutto secco dal quale deriva. La mandorla è ricca di grassi buoni e proteine vegetali, in grado di tenere a bada la glicemia e il colesterolo cattivo. Tutti motivi in più per provare subito ricette con farina di mandorle. Che sia frutto di un acquisto al supermercato oppure fatta in casa, è ricca di sostanze nutritive per l’organismo, a partire dai sali minerali come magnesio, ferro, calcio, zinco e potassio; ma anche vitamina E e vitamina B.

Una buona ricetta con farina di mandorle può dunque unire gusto, golosità, e ottimi micronutrienti energetici. Questo tipo di farina viene utilizzato molto spesso per realizzare gelati, marzapane e decorazioni in pasta per torte.

Farina di mandorle ricette dolci

Entriamo ora nel vivo con alcune ricette di dolci molto semplici. Perfetti da realizzare ogni qualvolta si desideri qualcosa di sfizioso, gustoso e ricco di proteine vegetali.

Biscotti al limone

Ecco un dolce con farina di mandorle davvero molto semplice e veloce: gustosi biscotti al limone. Per questa farina di mandorle ricetta occorrono 250 grammi della nostra farina,  130 gr zucchero a velo,  1 bustina di lievito, succo di limone, scorza di limone, zucchero a velo e un pizzico di sale. Una volta recuperati tutti gli ingredienti, uniteli in una ciotola lavorandoli prima con una forchetta e poi con le mani, fino ad ottenere un composto morbido e un po’ appiccicoso.

È importante lasciarlo riposare per circa 30 minuti coperto con pellicola, per poi formare con l’impasto delle piccole palline leggermente schiacciate. Al termine basta posizionare i biscotti su una teglia con carta da forno e cuocerli in forno a 180° per 15 minuti se statico, oppure a 200° per 7 minuti se ventilato. Dopo averli lasciati raffreddare non rimane che spolverarli con un po’ di zucchero a velo e iniziare a gustarli.

Per conservarli l’ideale è utilizzare una scatola di latta, da lasciare a temperatura ambiente. Sono anche un’ottima idea regalo, da presentare in sacchetti trasparenti a uso alimentare monoporzione.

Torta morbida

Come possono mancare ricette torta con farina di mandorle? D’altronde questa farina si presta davvero molto per la preparazione di torte soffici e gustose. Passando dunque agli ingredienti occorrono 200 gr di farina, 4 uova, un cucchiaio di fecola di patate, buccia grattugiata di 1 arancia e di 1 limone non trattati, 20 ml di succo d’arancia, 1/4 di cucchiaino di cannella in polvere, 1 bustina di lievito per dolci e 150 gr di zucchero a velo.

Vediamo ora il procedimento di questa torta di farina di mandorle. Prima bisogna dividere tuorli e albumi, e montare i tuorli aggiungendo zucchero, cannella e le bucce grattugiate fino ad avere un composto spumoso. Mentre si continua a sbattere il composto, bisogna unire il succo d’arancia. Al termine aggiungere anche gli albumi montati a neve, farina, fecola e lievito. Dopo aver mescolato bene il tutto, mettere il composto ottenuto in una teglia imburrata e infarinata. Poi cuocere in forno a 180° per circa 35 minuti. Una volta raffreddata, la torna può essere guarnita con una spolverata di zucchero a velo.

--Advertisements--

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here