Home Uncategorized Dolci senza latte: come fare il gelato vegano

Dolci senza latte: come fare il gelato vegano

0
gelato vegano

Hai mai provato il gelato vegano? No, non stiamo parlando del semplice sorbetto, che può essere vegano perché a base di acqua, anche se molte ricette prevedono l’uso dell’albume.

In realtà si tratta di un vero gelato vegetale, morbido, goloso e cremoso. Ci sono diverse alternative,  dal gelato con latte di riso a quello a base di banana, tutte buonissime e sorprendenti. Non è un caso che ormai esistano gelaterie vegan, che affiancano questo prodotti ai gelati più tradizionali.

Quindi, che tu stia cercando una gelato vegano ricetta per una scelta di vita o per intolleranze e allergie, ecco i consigli per prepararlo a casa tua.

Gelato vegano ingredienti

L’ingrediente base per il gelato vegan è un latte vegetale. Potete scegliere di fare un gelato con latte di soia oppure un gelato al latte di riso; se scegliete le bevande al naturale, potrete poi aromatizzare il dolce come preferite.

Se invece optate per fare gelati vegan ricette con latte di mandorla, tenete conto che il sapore di base sarà più marcato, e magari potrebbe coprire altri aromi come la vaniglia.

Ovviamente, ricordate che gelato di soia ricetta non è adatta a chi è allergico a quel legume, e la stessa attenzione va posta per il latte di mandorla. Invece con un gelato latte di riso si è più tranquilli sia per quanto riguarda le allergie che relativamente all’intolleranza al glutine.

Gelato vegano con gelatiera

Se hai l’apposito elettrodomestico da gelateria in casa, tutto sarà molto semplice. Puoi preparare il più tradizionale e amato dei gusti: il gelato al cioccolato.

Per prima cosa riduci a scaglie (meglio usando un coltello) 200 grammi di cioccolato fondente e mettili in congelatore. Per la base del gelato unisci 400 ml di latte di mandorle con 200 grammi di scirooppo d’acero, vaniglia in polvere e un cucchiaino di cacao amaro. Frulla tutto e metti nella gelatiera, che lavorerà l’impasto a dovere. Poco prima che sia pronto, inserisci anche le scaglie di cioccolato, per un tocco di croccantezza.

Come fare il gelato senza gelatiera

Sia per i gelati vegani che per quelli tradizionali, è possibile fare il gelato senza gelatiera. Il segreto è trovare un addensante, per esempio uno yougurt o un brick di panna da montare, sempre vegetali… o non sarebbe più un gelato per vegani.

Abbandona il latte quindi, e prendi uno yogurt bianco. Inseriscilo nel frullatore insieme a della frutta tagliata a pezzi: fragole, mirtilli o limone per esempio. Se vuoi aggiungere fruutta secca, tritala a parte e aggiungila come farina. Se vuoi un gelato alla vaniglia, aggiunti un po’ di panna allo yougurt e della vanillina.

Frulla tutti gli ingredienti fino a avere un composto spumoso, e poi versalo negli appositi stampini. Se non li hai puoi usare dei semplici bicchieri di plastica, anche quelli piccoli da caffè per ottenere così mini snack dolci e freschi. Inserisci in ognuno uno stecco di legno (li puoi acquistare online) e riponi in freezer per almeno 4 ore.

Poi non ti resta che gustarli. Per togliere i gelati dai bicchieri puoi immergerli per un istante in aqua calda, oppure tagliare la plastica con le forbici.

Gelato vegano a base di banana

Se vuoi un dolce super leggero senza alcun tipo di latte e senza zucchero, l’ingrediente segreto sono le banane molto mature. Come fare il gelato vegan banana? E’ facilissimo, e non serve neppure la gelatiera.

Il procedimento è praticamente inverso a quello solito: prima si congelano gli ingredienti, poi si frulla il tutto. Prendi quindi due banane, meglio se molto mature, e tagliale a pezzetti. Unisci altra frutta a tua scelta, dalle pesche al lamponi, poi metti tutto in un sacchetto per congelatore e riponi in freezer per una notte.

Quando vuoi servire il tuo dolce, prendi la frutta congelata e poi frulla il tutto. Abbi un po’ di pazienza: comincia tenendo il frullatore a velocità più bassa, e se serve aiutati con un cucchiaio di acqua; vedrai che in poco tempo comincierà a montare. Aggiungi qualche goccia di cioccolato o della granella di mandorle, e serve in coppette mono porzione. Quelli a base di banane sono fra i gelati per vegani più versatili e più apprezzati. 

x