Macron ha scatenato un primo ministro dell'UE. Che serie accuse sta facendo prima delle elezioni presidenziali francesi 1

Il presidente francese Emmanuel Macron ha fornito dettagli sui colloqui telefonici con il leader del Cremlino Vladimir Putin sulla guerra in Ucraina. Ha spiegato di aver ricevuto un “rifiuto esplicito” di un’operazione umanitaria a Mariupol, città che si dice sarà completamente conquistata dai russi nei prossimi giorni. Macron ha descritto il dialogo con la sua controparte russa come “ingrato”, sottolineando che il “cinismo” è “l’ordine del giorno”.

Macron è stato aspramente criticato per i colloqui con Putin

“Questo ruolo di dialogo con il presidente russo è ingrato, passo ore a parlare. Il cinismo è all’ordine del giorno in ogni discussione, non è mai una cosa piacevole (…), ma è un mio dovere”, ha affermato Emmanuel Macron.

Le rivelazioni del presidente francese hanno suscitato molte critiche tra i leader dell’Ue. Il primo ministro polacco Mateusz Morawiecki gli ha chiesto “quante volte hai negoziato con Putin e cosa hai ottenuto?”, Confrontando gli sforzi di Macron per mediare il conflitto in Ucraina con i negoziati con Hitler.

Il Presidente della Francia ha pagato la stessa moneta al Primo Ministro polacco

Emmanuel Macron ha reagito, definendo Morawiecki “un antisemita di estrema destra che mette al bando le persone LGBT”. Il leader parigino ha difeso i suoi discorsi in un’intervista a Le Parisien.

“Allora ci è semplicemente venuto a conoscenza. Non smetterò di farlo, ci permette di partecipare alla trattativa”, ha spiegato Macron. “Parlando con lui e il presidente Zelenski, possiamo aiutare a negoziare. Ad un certo punto ci sarà un cessate il fuoco e si dovrà costruire la pace. Non si può fare senza un garante, la Francia si impegna ad essere uno di questi garanti”, ha menzionato il leader francese.

Accuse di antisemitismo

Non è chiaro il perché Macron ha accusato Morawiecki di antisemitismo, sebbene il governo polacco abbia affrontato critiche internazionali per leggi che rendono difficile per gli ebrei il recupero delle proprietà perse durante e dopo la seconda guerra mondiale. Il presidente francese ha anche affermato che il primo ministro polacco vuole aiutare la sua rivale (Marine Le Pen) nelle elezioni presidenziali di domenica.

Momenti di tensione per Emmanuel Macron

I sondaggi d’opinione mostrano che Le Pen ha ridotto il divario rispetto a Macron, che si è unito alla campagna in ritardo, poiché il suo avversario si è concentrato su un messaggio sul costo della vita. La politica ha anche goduto di una spinta dai suoi sforzi diplomatici nel conflitto in Ucraina, ma non per molto, poiché sembrava simpatizzare con Putin.

Il portavoce del governo polacco Piotr Müller ha negato l’accusa di antisemitismo di Macron, dicendo che è andato “troppo oltre” nella scelta delle sue parole. BBC.

x
Previous articleIl settore immobiliare in Romania soffre di un fenomeno inaspettato nei tempi in cui viviamo ora. Cosa sta succedendo nel mercato?
Next articleSoldati russi che si ritirano da Kiev indossando uniformi da parata, afferma un funzionario ucraino