gambero rosso

Come ogni anno, la rivista Gambero Rosso ha presentato al pubblico una guida alle migliori trattorie del Paese per il 2022. Dopo un lungo periodo difficile, non c’è nulla di meglio di poter tornare a gustare ottimi piatti nelle migliori trattorie, che fortunatamente hanno ripreso in mano le redini della ristorazione e vedono oggi lunghe file d’attesa. Gambero rosso blog è una guida molto seguita e assolutamente affidabile, ecco perché i ristoranti e le trattorie consigliate da Gambero Rosso guida soddisferanno sicuramente i vostri palati.

Gambero Rosso guide: cucina italiana d’eccellenza

Con la ripresa a pieno delle strutture di ristorazione e la voglia delle persone di gustare ottimi pranzi e cene nei luoghi migliori, il trend in merito ai sapori offerti vede prevalere sapori riconoscibili, caldi e della tradizione, che sappiano far sentire coccolate le persone dopo tanto tempo. Piatti raffinati, semplici e unici.

Le ricette del Gambero Rosso, sono popolari e molto amate, tanto da essere protagoniste addirittura di una intera web tv, molto seguita dagli appassionati cuochi amatoriali.

Altrettanto accade con le recensioni ristoranti Gambero Rosso che rappresentano una vera e propria garanzia. La guida offre molteplici premi e riconoscimenti a diverse strutture in merito alla qualità della cucina e l’attenzione al servizio. Seguendo questi consigli è dunque impossibile sbagliare se siete alla ricerca della vera cucina italiana d’eccellenza.

La storia della guida

A differenza della guida Michelin, nata quasi per caso come libretto da consegnare agli automobilisti con consigli su alberghi e ristoranti,  il Gambero Rosso è nato proprio come casa editrice. Non solo una rivista cartacea, ma anche una web tv, un sito e un magazine in formato digitale.

Tutto è iniziato con una guida sui vini nel 1987, in collaborazione con Slow Food, poi nel 1990 arriva “Ristoranti d’Italia”. Da allora ha conquistato il pubblico fino ad avere un posto di rilievo fra le tre guide enogastronomiche più note, insieme a Michelin e L’Espresso.

Il nome non si deve al pregiato crostaceo, ma all’omonima osteria raccontata da Collodi all’interno di Pinocchio; qui il Gatto e la Volpe invitarono Pinocchio a cena, prima di rubargli il denaro.

Guide Gambero Rosso: buona cucina e sostenibilità

Anche per il 2022 arriva la guida sulle migliori trattorie del nostro Paese, premiate con tre gamberi e pronte per offrire ottime prelibatezze. Prima di passare all’elenco delle migliori trattorie, è bene ricordare che Gambero Rosso magazine offre molteplici tipologie di guide, e in particolare ha di recente proposto al proprio pubblico anche una guida ristoranti Gambero Rosso d’Italia, nella quale si affrontano anche l’attenzione delle attività di ristorazione italiane alla sostenibilità e alla lotta agli sprechi: tematiche che stanno particolarmente a cuore a questo editore. Inoltre, sempre in merito a questa guida del Gambero Rosso, sono stati presi in considerazione diversi tipi di cucina: cibi salutari, cibi vegani e molto altro.

Guida Gambero Rosso: migliori trattorie italiane

Entriamo ora nel vivo delle migliori trattorie italiane secondo Gambero Rosso Italia. Questa guida del sito Gambero Rosso si propone di offrire al pubblico i luoghi migliori per gite fuori porta senza rinunciare mai alla buona cucina. D’altronde Gambero Rosso sito ufficiale è la consultazione perfetta per i buongustai.

Migliori trattorie del Nord Italia

Consultando la Gambero Rosso rivista è anche possibile costruire itinerari enogastronomici, se vi piace il genere. In base a dove vivete, o alle Regioni che volete visitare, potete avventurarvi lungo lo Stivale. Ecco le mete per il Nord Italia.

  • La Brinca, Campo di Ne, Genova
  • La Madia, Brione, Brescia
  • L’Osteria della Villetta dal 1900, Palazzolo sull’Oglio, Brescia
  • Nerodiseppia, Trieste
  • Nerodiseppia, Trieste
  • Osteria del Treno, Milano
  • Consorzio, Torino
  • Caffè La Crepa, Isola Dovarese, Cremona
  • Osteria del Treno, Milano
  • Trippa, Milano
  • Pretzhof, Val di Vizze/Pfitsch, Bolzano
  • Ai Cacciatori, Cavasso Nuovo, Pordenone

Migliori trattorie del Centro Italia

Se volete visitare la capitale, le bellezze della Toscana o il litorale Adriatico, potete aggiungere qualche tappa gastronomica. Di seguito alcuni nomi.

  • Ai Due Platani, Parma
  • Locanda Mariella, Calestano, Parma
  • All’Osteria Bottega, Bologna
  • Antica Osteria del Mirasole con Locanda, San Giovanni in Persiceto, Bologna
  • Da Burde, Firenze
  • Futura Osteria, Monteriggioni, Siena
  • Il Capanno, Spoleto, Perugia
  • Osteria Ophis, Offida, Ascoli Piceno
  • Vecchia Marina, Roseto degli Abruzzi, Teramo
  • Vino e Cibo, Senigallia, Ancona
  • Agriristorante Il Casaletto, Viterbo
  • Arcangelo Vino e Cucina, Roma
  • Armando al Pantheon, Roma
  • Da Cesare, Roma
  • Sora Maria e Arcangelo, Olevano Romano, Roma

Gambero rosso 2022 al Sud e Isole

Tutta Italia è patria della buona cucina, ma il pesce, i primi e i dolci del Sud hanno un qualcosa in più. Dalla Puglia alla Campania, per poi prendere un traghetto e visitare le isole, qui i locali dove potete assaggiare la migliore cucina italiana.

  • Lo Stuzzichino, Massa Lubrense, Napoli
  • Antichi Sapori, Andria
  • Masseria Barbera, Minervino Murge, Andria
  • Al Convento, Cetara, Sassari
  • Angiolina, Pisciotta, Sassari
  • Armidda, Abbasanta, Oristano
  • Tischi Toschi, Taormina, Messina

 

x
Previous articleGuida Michelin 2022: i ristoranti stellati in Italia
Next articleCos’è la carne vegetale, come si usa, dove acquistarla