La Gran Bretagna sta esortando l'Ucraina a non affrettarsi a concludere un trattato di pace con la Russia 1

Il governo teme che gli alleati occidentali spingano Zelensky ad accontentarsi di un accordo di pace anticipato. La Gran Bretagna è preoccupata che Stati Uniti, Francia e Germania spingeranno l’Ucraina a “sistemarsi” e fare concessioni significative nei colloqui di pace con la Russia, ha affermato il Times.

L’Ucraina non deve affrettarsi a concludere un trattato di pace con la Russia

Una fonte governativa di alto livello ha affermato che c’erano preoccupazioni sul fatto che gli alleati fossero “troppo ansiosi” di assicurarsi un accordo di pace precoce, aggiungendo che un accordo dovrebbe essere raggiunto solo quando l’Ucraina è nella posizione più forte possibile.

In una telefonata durante il fine settimana, Boris Johnson ha avvertito il presidente Zelensky che il presidente Putin era un “bugiardo e un prepotente” che avrebbe usato i discorsi per “sfinirti e costringerti a fare concessioni”. Resta inteso anche che Zelenski ha parlato preoccupazione per l’andamento dei colloqui e se Mosca li ha sfruttati per riposizionare e rafforzare le sue forze.

Inoltre, Volodymyr Zelensky ha espresso preoccupazione per l’andamento dei colloqui e se Mosca li sta utilizzando per spostare e rafforzare le sue forze.

Un altro si è tenuto a Istanbul il 29 marzo tornata di colloqui tra Ucraina e Russia. La delegazione ucraina ha presentato le sue proposte e la sua visione per la fine della guerra.

L’Ucraina propone inoltre di prevedere in futuro un accordo che tutti i paesi garanti non solo non si oppongano all’adesione all’UE, ma dovrebbero assistere in questo processo. Secondo la Gran Bretagna, la Russia sta usando i negoziati per raggruppare le truppe e lanciare una seconda offensiva. Allo stesso tempo, continuano i bombardamenti delle città ucraine.

L’Australia invierà veicoli blindati in Ucraina su richiesta di Zelenski

L’Australia invierà veicoli blindati di produzione locale In Ucraina, su richiesta del presidente Volodymyr Zelensky, ha detto venerdì il primo ministro australiano Scott Morrison. Morrison non ha detto quando e quanti veicoli, conosciuti come Bushmasters, sarebbero stati inviati in Ucraina.

“Non stiamo solo inviando le nostre preghiere, stiamo inviando le nostre armi, stiamo inviando le nostre munizioni, stiamo inviando aiuti umanitari, stiamo inviando tutto questo e armature. Invieremo i nostri veicoli corazzati e i nostri Bushmaster. E noi’ li stiamo facendo volare lì con i nostri C-17 “, ha detto Morrison CNN.

Zelenski ha chiesto veicoli blindati mentre ha parlato al parlamento australiano giovedì tramite un collegamento video, dicendo “dobbiamo mantenere armati coloro che combattono questo male”.

“Hai un ottimo veicolo blindato, il Bushmaster, che potrebbe aiutare sostanzialmente l’Ucraina e altri pezzi di equipaggiamento che potrebbero rafforzare la nostra posizione sugli armamenti. Se hai l’opportunità di condividerlo con noi, ti saremmo molto grati”, ha detto Zelenski .

x
Previous articleLa guerra è tutt’altro che finita nei prossimi giorni. I funzionari ucraini chiedono nuovamente alla NATO di fornire armi e munizioni
Next articleRicette con le noci: idee dolci e salate