Il direttore dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica è in Ucraina per verificare la sicurezza delle centrali nucleari 1

Rafael Mariano Grossi, il responsabile dell’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica (AIEA), è arrivato in Ucraina per garantire la sicurezza degli impianti nucleari ucraini. Fornirà assistenza tecnica urgente, inviando anche esperti nei punti chiave, per evitare il rischio di incidenti. Maggiori dettagli qui sotto.

testa L’AIEA è arrivata in Ucraina per verificare la sicurezza delle centrali nucleari

Questo è un passo molto importante che aiuterà a garantire la sicurezza degli impianti nucleari sotto gli ucraini. Rafael Mariano Grossi è un individuo altamente esperto e qualificato che sarà in grado di fornire l’assistenza necessaria per evitare il verificarsi di incidenti. Questa è una grande notizia per l’Ucraina e il suo popolo.

Il capo dell’AIEA deve fornire assistenza tecnica urgente, anche inviando esperti nei punti chiave, per evitare il rischio di incidenti.

“Il conflitto militare mette le centrali nucleari ucraine e altri impianti radioattivi in ​​un pericolo senza precedenti”, ha affermato Grossi.

“Dobbiamo intraprendere un’azione urgente per garantire che possano continuare a operare in sicurezza e ridurre il rischio di un incidente nucleare”, ha aggiunto.

Nelle aree di conflitto, sono emerse preoccupazioni per la sicurezza degli impianti nucleari, soprattutto dopo lo scoppio di un incendio all’inizio di marzo nella centrale nucleare di Zaporizhia dopo i bombardamenti russi vicino all’impianto.

Leggi anche: Cosa succede alle centrali nucleari di Chernobyl e Zaporozhye dopo che sono state occupate dai russi

I russi hanno colpito un reattore di ricerca nucleare in Ucraina

Due giorni fa, un reattore nucleare di ricerca a Kharkov, la seconda città più grande dell’Ucraina, è stato colpito da un bombardamento russo, secondo le autorità citate dalla stampa ucraina.

Le autorità non sono state in grado di valutare i danni al sito a causa dei continui bombardamenti nell’area, secondo The Kyiv Independent.

Ricordiamo che la Russia è stata più volte criticata per questo centrali nucleari mirate in Ucraina. Finora, le forze russe sono riuscite a occupare due centrali nucleari nel paese guidato da Zelenski, inclusa Zaporizhzhia, la più grande centrale nucleare d’Europa.

x
Previous articleSergei Shoigu annuncia che gli obiettivi dell’operazione russa in Ucraina sono stati raggiunti
Next articleLe autorità hanno inviato messaggi Ro-Alert sugli incendi della vegetazione in diverse contee