Giallo di Borno: chi è l'influencer lombarda sparita? Nome e dettagli

Spopola su notiziari, giornali locali e nazionali: siamo a Brescia, più specificatamente in località Borno e una donna con 11 tatuaggi è stata ritrovata fatta a pezzi, le parti del suo corpo nei sacchi, tutte le ipotesi e speculazioni parlano forse di una ‘diva del web’, un’influencer, che nelle ore scorse appunto era scomparsa.

Ci teniamo a sottolineare che nessuna notizia era stata confermata: ma poteva essere di una web influencer lombarda il corpo tagliato e contenuto in quattro sacchi, trovato già il 20 marzo al di sotto di un dirupo nella frazione Paline di Borno, una località montana in Valle Camonica, siamo tra le due province lombarde di Brescia e Bergamo.

Non sono partite da subito le voci che tale corpo di donna possa appartenere ad una celebrità dei social, le indagini sono ovviamente ancora in corso.

Comunque nelle ore passate una testata online ha riferito che il nodo investigativo ha, forse, trovato la soluzione al Giallo di Borno, così già chiamato: non trascuriamo nessun dettaglio, ma l’inchiesta è ancora in corso per trovare il colpevole di tale macabro omicidio e occultamento di corpo, ovviamente anche le cause, il tutto portato avanti dalla Procura di Brescia.

AGGIORNAMENTO: Il corpo è di Carol Maltesi, nome d’arte Charlotte Angie: 26 anni compiuti lo scorso dicembre; è stato fermato anche un uomo, un 43enne residente nel Milanese, che avrebbe già confessato l’omicidio, accusato di omicidio volontario aggravato, distruzione e occultamento di cadavere.

Borno: messe online le descrizioni dei tatuaggi della vittima

Cos’. come già accennato, i resti del corpo della vittima erano contenuti in quattro buste grandi dell’immondizia, gli inquirenti li hanno recuperati due domeniche fa in una discarica a cielo aperto lungo la Provinciale 5 a Borno; da subito sono stati segnalati:  unghie ben curate, smaltate di viola e con glitter.

Giallo di Borno influencer lombarda sparita influencer scomparsa omicidio brescia omicidio borno Carol Maltesi Charlotte Angie

Il medico legale Nicoletta Cerri dopo molti esami e tentativi ancora non riesce a dare un nome ed un’identità a quei resti.
Da subito è stato solo detto che la vittima ha un’età compresa tra i 30 e i 50 anni, alta non più di un metro e sessanta, quindi dal corpo minuto, carnagione chiara e capelli scuri-

Tra i dettagli pare inoltre che sarebbe stata fatta a pezzi ma dapprima conservata in un congelatore e che l’assassino avrebbe cercato di sfigurarle il volto con il fuoco.

Gli esami del Dna non riescono ad identificare la vittima tra le persone scomparse, e come avrete già presupposto, nella zona non c’è stata alcuna denuncia di scomparsa di una ragazza che possa riportare tali tratti.

La Procura e i Carabinieri hanno lanciato appelli e diffuso un elenco degli 11 tatuaggi trovati sul corpo della donna.

A quel punto, una testata online locale ha fatto l’ipotesi che possa trattarsi di una influencer, lombarda ma non bresciana che pare sia scomparsa da un po’ da suoi canali social e dopo la segnalazione di alcuni lettori, che avrebbero notato una straordinaria coincidenza tra alcuni dei tatuaggi rilevati dal medico legale e quelli della star del web, sono emersi alcuni nomi.

Anche altezza e peso sembrerebbero corrispondere con quelli della donna nella scarpata.

Il direttore della testata, Andrea Tortelli, ha fatto ricerche approfondite e le ha riferite in dettaglio ai carabinieri che lo hanno sentito nelle scorse ore.
Tortelli aveva provato a contattare l’influencer, ma ha scoperto che i suoi profili social, anche quelli privati, non sarebbero aggiornati da quasi un mese.

Sono in corso verifiche da parte degli inquirenti e i nomi fatti, perché ce n’è più di uno, apparterrebbero a due persone amiche della star del web.

I follower avrebbero segnalato che degli 11 tatuaggi indicati dagli inquirenti, sette corrisponderebbero a quelli che avrebbe l’influencer di cui la testata ha fatto il nome:

  • la scritta “wanderlust” sulla clavicola destra,
  • “be brave” sul gomito sinistro,
  • “fly” sul polso destro,
  • “step by step” sulla caviglia destra
  • disegni sulle dita delle mani,
  • una porzione di una citazione di Audrey Hepburn sulla schiena
  • un motivo maculato su un gluteo.

Altri due tatuaggi, invece, non presenterebbero corrispondenze evidenti. Gli investigatori hanno trovato, infatti, una “V” sua una coscia e e una “VV” rovesciata sull’altra.

Secondo quanto si leggeva ore fa su BresciaToday, il cadavere sarebbe quello di un’ attrice porn* italiana, residente in Lombardia e di cui non si avrebbero notizie da un po’ di tempo.

Si presume che l’omicidio sia stato commesso diverso tempo prima della data del ritrovamento dei resti e che siano stati scongelati prima di essere abbandonati come immondizie in quel punto.

A dare l’allarme, la mattina del 20 marzo, è stato un residente di Borno in pensione, Fausto Fedrighi, di 60 anni. “Ho buttato l’occhio e ho visto che nella scarpata c’erano dei sacchi, mi è venuto d’istinto di aprirne uno, ho visto che era una mano e basta”.

x
Previous articleOne Piece Stagione 1 Episodio 1017: Data e ora d’ uscita, curiosità, anteprima
Next articleSemla, il dolce svedese aromatico