Marvin Vettori è un’artistà di arti marziali salito alla ribalta con il programma l Pupa e il secchione, programma di Mediaset condotto da Barbara d’Urso. Vettori non è la prima volta che appari nel piccolo schermo avendo in passato preso parte ad una serie di trasmissioni televisivi. Quella de la Pupa e il secchione è quindi l’ultima di una lunga serie. Scopriamo qualcosa di più su Marvin Vettori, come ad esempio la vita privata e lo stipendio che percepisce.

Chi è Marvin Vettori

Vettori è nato a Meccorona, provincia di Trento nel 1993, ha quindi 28 anni essendo nato nel settembre 1993. E’ uno dei lottatori MMA italiani più noti al mondo. Nella sua famiglia è considerato sin da piccolo un portento e per questo si iscrive nelle arte marziali tra cui l’MMA, una disciplina che solo negli ultimi tempi è diventata molto popolare. Ha alle spalle numerosi successi in giro per il mondo sia con l’MMA che con l’UFC, ossia la federazione statunitense che l’ha visto esibirsi tantissime volte. Nemmeno i trofei mancano nel palmares del giovane trentino avendo lui preso parte alla Rising Star UFC, che, come è facile da intuire, raccoglie i talenti migliori in circolazione. Nel 2016 non a caso diventa il più giovane italiano a combattere per l’UFC (Italian UFC) sconfiggendo in uno show da brivido il connazionale Alberto Uda.
Dal punto di vista atletico Vettori vanta numeri da atleta eccezionale avendo una massa muscolare scolpita e un peso che si aggira attorno ai 93 grammi. Insomma, un fisico da campione.

Fidanzata e stipendio

Marvin mma Vettori è felicemente fidanzato con la modella e influencer Greta Jasmin El Moktadi, che ha conosciuto non da molto. Fino ad allora infatti pochi sapevano se l’atleta avesse o no una fidanzata.
Quanto allo stipendio, essendo un professionista Vettori porta a casa, in media, dai 150mila ai 300 dollari ad incontro. Ovviamente più vince e più si vede incrementato l’ammontare in dollari.

x
Previous articleCol cavolfiore ricette per secondi gustosi e salutari
Next articleQuanto guadagna Lorenzo Insigne? Al Napoli, al mese, all’anno