Non solo puoi risparmiare sulle tue bollette scegliendo le tariffe di elettricità e gas adatte in base al tuo profilo di consumo, ma puoi anche massimizzare l’uso delle risorse energetiche senza alterare le tue abitudini. A causa dell’enorme numero di aziende nel mercato libero dell’energia, trovare l’offerta perfetta potrebbe essere difficile.
Puoi rendere la tua decisione molto più facile utilizzando lo strumento di comparazione Altroconsumo, che ti permette di confrontare le migliori offerte di energia sul mercato libero e attivare i prezzi di elettricità e gas più vantaggiosi per te in pochi click. Il servizio è completamente gratuito e semplice da utilizzare.

Come funziona il servizio di comparazione

Grazie alla possibilità di confrontare le tariffe dei principali fornitori di energia, lo strumento di comparazione  permette di individuare rapidamente le offerte di luce e gas più convenienti sul mercato libero. Per utilizzare il servizio è sufficiente inserire le informazioni di base sui propri consumi e su come si consuma energia e gas.
Più informazioni specifiche potete fornire, più è probabile che sarete in grado di identificare i prezzi dell’elettricità e del gas che vi faranno risparmiare sul vostro conto. Potete anche utilizzare lo strumento per richiedere un calcolo personalizzato fornendo semplicemente alcune informazioni dal vostro conto, come il nome della tariffa.

Bonus Luce e Gas 2022: come richiederlo, domanda online, importo


Non dovete preoccuparvi se non avete queste informazioni, perché potete comunque utilizzare lo strumento di confronto semplicemente dando informazioni sulle vostre tendenze di utilizzo di energia e gas. Dovete scegliere una delle alternative disponibili per fare questo.
Il confronto vi mostrerà i nomi delle offerte più vantaggiose sul mercato, insieme a un indicatore dell’Indice di Qualità relativo, basato sulle informazioni da voi inserite (tra 0 e 100). Questa è una metrica significativa che mostra la quantità di felicità degli utenti. Si può anche conoscere le caratteristiche e il costo delle voci chiave di spesa per ogni affare. spesa.

Qual è il modo migliore per cambiare compagnia energetica?

Se credi che i costi delle tue bollette dell’elettricità e del gas siano superiori al tuo uso effettivo, e i risultati del nostro servizio di confronto mostrano che sono disponibili tariffe migliori, allora tutto quello che devi fare è cambiare compagnia energetica. È importante ricordare che passare a un nuovo fornitore di energia è semplice!
Una volta firmato il nuovo contratto di energia, il tuo nuovo fornitore si occuperà della gestione di tutte le questioni tecniche e amministrative e inoltrerà l’avviso di chiusura definitiva dei contratti di elettricità e gas alla vecchia compagnia. La transizione avverrà entro due/tre mesi e non comporterà l’interruzione delle forniture di elettricità e gas. Una volta completate tutte le operazioni tecniche e commerciali, il distributore effettuerà l’ultima lettura dei contatori per emettere l’ultima bolletta con eventuale conguaglio.
Il passaggio al nuovo fornitore non prevede alcun costo aggiuntivo, ad eccezione di eventuali costi di deposito o di bollo previsti da alcune società. Al momento della sottoscrizione dei nuovi contratti di luce e gas si può anche decidere come pagare le bollette che, oltre al classico bollettino postale, possono prevedere anche il pagamento tramite banca o carta di credito. In questo modo l’importo della bolletta della luce o del gas verrà addebitato direttamente sul vostro conto corrente, evitando inutili perdite di tempo e lunghe code.
Il piano dell’Europa per rompere la sua dipendenza dalle importazioni di gas dalla Russia

x
Previous articleRedmi 10C: lancio globale, specifiche e valori annunciati
Next articlequanto guadagna un avvocato per lesioni personali capo corallo florida