Si sta discutendo delle ultime ore dell’incontro tra Arrivabene e Paul Dybala con l’argentino che sarebbe intenzionato ad andare viva dopo anni di Juventus. Le incomprensioni con Allegri e l’arrivo di Dusan Vlahovic hanno spinto molto probabilmente il numero 10 a trovare alternative professionali all’estero, in campionati dove potrebbe fare bene come la Premier League. vediamo nel prossimo paragrafo quanto guadagna il campione argentino attualmente.

Paulo Dybala chi è

Dybala è nato a Laguna Larga, Argentina, il 15 novembre 1993. Da piccolo gioca in una serie di squadre, tra cui nell’Instituto, un club importante nel suo paese. A dieci anni prende parte ad un provino del Newell’s Old Boys, squadra che per intenderci ha formato uno come Messi, ma non riesce a superare il provino perché il padre non voleva farlo allontanare da casa. Il giovane viene notato da Maurizio Zamparini nel maggio 2012 e debutta nel campionato italiano durante Lazio-Palermo, stagione 2012-2013.
Il 2 maggio 2015 viene contattato dalla Juventus e Dybala non si fa sfuggire l’occasione di giocare in un collettivo storico. Con i bianconeri firma un contratto dalla durata di cinque anni, ed esordisce con una rete ai danni della Lazio durante la Supercoppa. Con la maglia della Juventus vha vinto ben 5 campionati italiani.

Guadagno alla Juve, al mese

Come capita nel mondo del calcio il tuo valore di mercato spesso coincide spesso con quello che andrai a guadagnare ogni anno. Nel caso di Paulo Dybala possiamo notare quanto lo stipendio sia cresciuto negli ultimi anni. Ad esempio, nel 2019, quindi ben tre anni fa, sempre alla Juventus guadagnava circa 7,3 milioni di euro. Oggi invece, nonostante sia in rotta di collisione con l’ambiente juventino, percepisce una cifra assai maggiore, circa 13 milioni di euro. Un salto quantico decisamente impressionate. Pensate ad esempio che uno come lui riesce a percepire più di un milione di euro al mese.
 
 

x