Con l’avanzare dell’età o per una sopraggiunta disabilità motoria la propria casa può improvvisare presentare ostacoli, che si possono superare grazie a un montascale. Se le scale della propria abitazione diventano barriere architettoniche, la soluzione è ricorrere a questo strumento che facilita la quotidianità.
L’azione di salire, o anche scendere, le scale può rappresentare un problema che limita fortemente l’autonomia personale. Per far fronte a queste problematiche vengono in aiuto i più innovativi montascale che possono migliorare in maniera notevole la qualità della vita e permettere anche alle persone anziane o fragili di mantenere la propria indipendenza.

Investire in un montascale

Al giorno d’oggi, è possibile trovare offerte molto vantaggiose che rendono l’investimento in un montascale realmente conveniente. Per ciò che riguarda ad esempio montascale a pedana prezzi, è importante sapere che una spesa di questo tipo è tagliata su misura: il costo di un montascale dipende da svariati fattori e dal tipo di personalizzazione del mezzo.
A seconda del tipo di abitazione, della forma delle scale e dei problemi individuali della persona, varia anche la tipologia di montascale. In sintesi, è un impianto composto da una pedana – con o senza seduta – collegata a un motore, azionabile con telecomando o pulsantiera; basta accedervi per salire o scendere la rampa senza sforzo.
Bisogna ricordare che è un investimento per la propria vita e il proprio futuro, nonché un elemento che aumenta il valore dell’abitazione stessa.

La possibilità del noleggio

Per chi desidera provare questo dispositivo senza il costo di modelli nuovi, è possibile anche procedere con il noleggio di un montascale; scelta ideale se serve solo per un periodo, magari in seguito a un incidente o per una convalescenza. Una opzione che permette di risparmiare sul budget iniziale; è comunque necessario fare un calcolo sul lungo periodo per comprendere se è la soluzione finanziariamente più conveniente.

Le diverse tipologie di montascale

Come accennato, a seconda di vari fattori può essere più utile una certa tipologia di montascale rispetto ad un’altra. Tra quelli più comuni troviamo i montascale a pedana o a piattaforma, necessari nel caso in cui vi debba accedere una persona in sedia a rotelle. Questi impianti hanno dimensioni abbastanza importanti, e non sempre si riescono a inserire all’interno di una abitazione privata.
Per le scale interne sono solitamente indicati i montascale a poltroncina. In questo caso la persona ha a disposizione una comoda seduta, dalla quale azionare  il meccanismo che la fa salire o scendere. Questo eliminare la fatica fisica ovviamente, ma anche i rischi di caduta o di malore per uno sforzo; il dispsitivo diventa quindi elemento pressoché indispensabile per chi vive da solo.
Esistono poi i montascale mobili che, rispetto ai precedenti modelli, non richiedono un’istallazione fissa e possono dunque essere rimossi in base alle singole esigenze. Non è tutto, poiché la personalizzazione di un montascale può dare vita a molteplici possibilità: partendo dalla posizione del mezzo (se interna o esterna), dall’utilizzo di un singolo binario o un doppio binario, fino a optional aggiuntivi che possono rendere ancor più confortevole l’utilizzo di un dispositivo di questo tipo.
 
 

x