Una delle più grandi e giovani influencer appassionate di Formula 1 in Italia è sicuramente Carolina Tedeschi, nota anche come Race Anatomy. Durante la sua breve carriera, ha solo 23 anni, si è già costruita una grande nicchia di fans i quali la lodano per le sue capacità analitiche e per il fatto che conosca le automobili meglio di tantissimi altri. Insomma, Carolina sa di cosa parla e lo fa nella maniera più professionale possibile comunicando al meglio con i suoi seguaci. Scopriamo di più sulla giovane appassionata di motori.

Carolina Tedeschi chi è?

Carolina è nata nel 1999 in una famiglia che gli ha fatto respirare solo Formula 1. Una famiglia atipica, insomma, che l’ha portata per mano a trasformare la passione in un suo lavoro. Con i genitori e il fratello più grande hanno girato le piste di tutta italia all’insegna dei g kart (piccoli mezzi tipicamente amati dai giovanissimi). Il cugino invece era un esperto del settore essendo stato compagno di scuderia con Valsecchi, Rosberg e Grosjean. Nel 2020 ha aperto un suo account Tik Tok e Twitch che in larga parte proponevano i contenuti inseriti su YouTube. Il successo è arrivato invece con il canale con cui è conosciuta, ossia F1withCarolina, incentrato ovviamente sul mondo della Formula 1 e sui suoi protagonisti.
In una serie di interviste ha affermato di essere dispiaciuta di non aver vissuto l’era di Schumacher, ma ha potuto apprezzare Fernando Alonso soprattutto quando correva per la Ferrari.

Fidanzato, cosa fa

Cararolina è molto giovane, è nata infatti nel 1999, ma vista la maturità sembra avere molti anni di più. Dal punto di vista lavorativo l ragazza di vanta di collaborare con Sky che l’ha scelta per condurre un programma tv di motorsport. Per quanto riguarda la vita privata invece non si sa molto: è probabile che abbia una relazione con un ragazzo che ha a che fare con il mondo dei motori. Tuttavia queste sono solo ipotesi perché Carolina né in pubblico né sui suoi social ha mai comunicato di aver iniziato una relazione.

x
Previous articleAlimenti senza lattosio, ecco cosa mettere a tavola
Next articleKrapfen, ecco la ricetta per farli a casa