Il Cremlino martedì ha considerato prematura qualsiasi “previsione” per i negoziati con l’Ucraina, che dovrebbero riprendere martedì, dopo che un consigliere della presidenza ucraina ha ritenuto possibile un accordo di pace prima di maggio.

Il Cremlino ha reagito dopo che un funzionario ucraino ha detto che la guerra sarebbe finita a maggio

“Il lavoro tra le due delegazioni (russa e ucraina) prosegue in videoconferenza, è un lavoro complesso e il fatto che stia proseguendo è già positivo”, ha affermato il portavoce della presidenza russa Dmitry Peskov.

“Non vogliamo fare previsioni in questo momento”, ha aggiunto, preferendo “aspettare risultati tangibili prima di informare i cittadini di entrambi i Paesi”.

In precedenza, Oleksiï Arestovich, consigliere della presidenza ucraina, aveva ritenuto possibile un accordo di pace tra Mosca e Kiev.

“Allora è semplicemente venuto alla nostra attenzione dovremmo raggiungere un accordo di pace e forse molto più veloce”, ha detto su YouTube.

4 persone sono rimaste uccise mentre le forze russe hanno colpito aree residenziali vicino a Kiev

Quattro persone sono rimaste uccise quando un edificio di 16 piani a Sviatoshynskyi, una zona residenziale nella parte occidentale di Kiev, è stato bombardato martedì mattina presto, ha detto il sindaco Vitali Klitschko. I servizi di emergenza statali ucraini hanno inizialmente riferito che due persone erano morte durante lo sciopero.

Un colpo separato a un altro edificio nello stesso quartiere ha causato lievi danni, hanno affermato i servizi di emergenza. Almeno quattro edifici residenziali nella capitale ucraina, a est, nord e ovest del centro città, sono stati colpiti da attacchi russi entro un’ora martedì mattina.

Hai due abitanti l’edificio di 16 piani che è stato colpito hanno raccontato alla CNN di essere stati svegliati da un forte colpo che ha fatto tremare il loro letto. Una coppia, Elena e suo marito Vadim, hanno cercato di scappare, ma si sono resi conto che non potevano usare le scale a causa del fumo denso.

La coppia ha detto di essere stata evacuata dai servizi di emergenza sulla scala antincendio. Il loro cane è stato salvato quattro ore dopo, hanno detto alla CNN, quando Vadim è stato in grado di tornare all’appartamento con i vigili del fuoco. “Hanno fatto irruzione in casa mia, ma non nella mia volontà”, ha detto Vadim alla CNN.

Un’altra Galina Borisovna, 70 anni, che vive al 10° piano, ha detto alla Galileus Web di aver deciso di passare la notte in un rifugio, una decisione che probabilmente le ha salvato la vita. “Quando ho lasciato il rifugio, mi sono resa conto di aver perso tutto. Il mio appartamento con una camera da letto è completamente bruciato”, ha detto alla CNN.

Previous articleLa Polonia potrebbe essere in pericolo a causa della guerra russa in Ucraina
Next articleDrone russo abbattuto dopo aver invaso la NATO, sorvolando la Polonia