Definita una commedia “diversamente romantica”, il nuovo film “Corro da te” vede protagonisti di una particolare storia d’amore Pierfrancesco Favino e Miriam Leone in un’interpretazione intensa, talvolta spregiudicata e su un tema che potrebbe decisamente aprire qualche dibattito, ovverosia la finta disabilità utilizzata per raggiungere uno scopo in maniera senz’altro poco onesta.

Anticipazioni di “Corro da te”

Pierfrancesco Favino interpreta Gianni, un uomo di mezza età attraente, ricco e di successo, non solo nel mondo del lavoro ma anche (e forse soprattutto) con le donne. Collezionate come fossero paia di scarpe, le stesse che lui produce con la sua fortunata azienda, un giorno Gianni dovrà fare i conti con la morte della madre e, sistemando in casa, si ritroverà per sbaglio seduto sulla sua sedia a rotelle, dando vita suo malgrado ad un incredibile qui pro quo che utilizzerà poi come espediente per cercare di conquistare Chiara (Miriam Leone), quest’ultima realmente costretta su una sedia a rotelle già da diverso tempo.

Il cast

Questa commedia dai toni agrodolci è magistralmente recitata da un cast d’eccezione. Oltre a Favino e la Leone, infatti, ritroviamo Pietro Sermonti (amatissimo per la serie tv “Un medico in famiglia”) nei panni dell’amico di Gianni che cerca di dissuaderlo da un simile inganno, Michele Placido, Piera Degli Espositi e Pilar Fogliati (arrivata al successo grazie alla sua interpretazione su RaiUno in “Un passo dal cielo” accanto al bel Daniele Liotti).

Data uscita ufficiale

Diretto dal regista Riccardo Milani, “Corro da te” avrebbe già dovuto essere nelle sale ma l’uscita è sinora slittata. La nuova data ufficiale è quella del 17 marzo 2022. L’inconsueta storia d’amore, che apre anche un bel po’ di dilemmi morali, promette davvero bene e l’attesa sarà sicuramente ripagata da un film godibile e piacevole. Non resta che correre nelle sale a scoprirlo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here