Chi non ricorda Giovanna Mezzogiorno, la bellissima attrice romana che nel 2001 ha interpretato Giulia nel film “L’ultimo bacio” di Gabriele Muccino?
Vincitrice di numerosi premi, ha ricevito il David di Donatello nel 2003 come migliore attrice protagonista per “La finestra di fronte”; inoltre ha conquistato la Coppa Volpi alla 62esima Mostra internazionale del cinema di Venezia per la migliore interpretazione femminile nel film “La bestia nel cuore”.
In molti si chiedono cosa stia facendo oggi, quali siano gli ultimi film ai quali ha preso parte e quali progetti abbia per il futuro.

Giovanna Mezzogiorno: che film ha fatto ultimamente?

Meno presente al cinema rispetto al passato, Giovanna Mezzogiorno ha rallentato dopo la nascita dei suoi gemelli; come ha raccontato lei stessa nel corso di un’intervista, ha dedicato ben tre anni a crescere i due bambini e a riprendere il ritmo dopo essere diventata mamma. Oggi però i bambini hanno dieci anni, dunque Giovanna, che oggi ha 47 anni, può tornare con serenità a pensare alla carriera, senza abbandonare il suo ruolo di mamma.
Non ama apparire sui rotocalchi e fare parlare di sé, per questo sappiamo sempre molto poco di lei; eppure questa bravissima attrice, figlia di Vittorio Mezzogiorno e Cecilia Sacchi, sta attualmente partecipando alle riprese di un nuovo film, “Amanda”, sotto la regia di Carolina Cavalli.
A breve dovrebbe uscire nelle sale italiane un altro film che vede la partecipazione dell’attrice romana, “Educazione Fisica”. La regia è di Stefano Cipani, il quale ha preso l’idea da una piéce teatrale di Giorgio Scianna, “La palestra”. Nel cast troviamo anche Angela Finocchiaro, Raffaella Rea e Claudio Santamaria.

La vita privata

Giovanna Mezzogiorno è sposata dal 2009 con Alessio Federico Fugolo, macchinista conosciuto sul set di “Vincere”, film di Marco Bellocchio. I due vivono attualmente a Torino insieme ai due figli Leone e Zeno.

x
Previous articleIl marito di Donatella di Cesare, chi è? Età, biografia, patrimonio, Instagram
Next articleClaudia Pandolfi, una carriera nelle fiction