Un nuovo attacco è stato segnalato in Ucraina, questa volta al confine occidentale dello stato, vicino alla Polonia. Otto missili hanno colpito una base militare, utilizzata come centro di addestramento per le truppe dell’esercito ucraino, ma anche per le truppe della NATO. Anche l’attentato, avvenuto domenica mattina, ha provocato vittime, secondo i funzionari locali.

Attacchi russi contro una base militare al confine con la Polonia

Dopo che le forze dell’esercito russo si sono concentrate sul 18 giorni dall’inizio della guerra sulle principali città del sud e dell’est dell’Ucraina, gli attacchi si sono ora spostati a ovest, in un’area vicino alla città di Lvov. Secondo l’annuncio fatto dall’amministrazione militare regionale di Lvov sul Telegram, 30 missili sono stati lanciati contro il Centro ucraino per il mantenimento della pace e della sicurezza internazionale. Si trova a Yavoriv, ​​non lontano dal confine polacco e a circa 40 chilometri a nord-ovest di Lvov.

Maksym Kozytskyy, il governatore regionale di Lvov, ha detto che nove persone sono rimaste uccise nell’attentato e 57 sono rimaste ferite. dopo gli attacchi aerei russi. Un testimone ha detto a Reuters di aver visto 19 ambulanze con le sirene accese, provenienti dalla direzione della base militare. Il ministro della Difesa ucraino Oleksii Reznikov ha descritto l’attacco come un “attacco terroristico alla pace e alla sicurezza vicino al confine UE-NATO”. BBC.

L’importanza della base militare di Yavoriv

L’unità militare è stata utilizzata da istruttori militari stranieri, che hanno lavorato presso la base di addestramento di Yavoriv vicino al confine polacco. È la più grande unità di questo tipo nell’Ucraina occidentale ed è normalmente utilizzata per esercitazioni congiunte con la NATO a seguito del Programma di partenariato di pace Ucraina-NATO.

L’attacco aereo arriva il giorno dopo La Russia avverte che le spedizioni di armi occidentali potrebbero diventare “bersagli legittimi” per gli attacchi. Inoltre, il colpo al centro di addestramento potrebbe essere considerato un messaggio dei russi alla NATO. Secondo il sito web dell’esercito americano, gli Stati Uniti e altri paesi dell’Alleanza del Nord Atlantico hanno precedentemente condotto esercitazioni di addestramento con l’esercito ucraino presso il centro Rapid Trident 21.

Secondo un generale ucraino, citato dal sito web dell’esercito americano, le esercitazioni del Rapid Trident 21 al centro di Yavoriv sono state “non solo un altro passo verso il miglioramento delle capacità militari, ma anche un passo importante verso l’integrazione europea dell’Ucraina”. D’altra parte, il ministro della Difesa ucraino ha affermato in un post su Twitter che il centro di addestramento impiega anche “istruttori stranieri”, ma non è chiaro se fossero sul posto quando è avvenuto l’attacco.

Previous articleOLIO DI CBD-Effetti,Benefici, proprietà e come scegliere un buon prodotto a Milano
Next articleunghie idee di design alla moda 2022 – Tendenze di moda blog femminile