Rossella Brescia è nata il 20 agosto 1971 a Martina Franca, in Puglia, ed è una conduttrice televisiva e radiofonica, anche se nasce come ballerina.
Rossella compie 52 anni quest’anno, portati benissimo possiamo tranquillamente dire: è alta 170 cm.
Ha anche lavorato come attrice, apparendo nelle serie televisive Don Matteo e Cosi Fan Tutte, così come nel film Road to the Lemon Grove.
Rossella Brescia ha iniziato la sua carriera come ballerina classica prima di passare alla radio e alla televisione. Dal 2004 al 2010 è stata tra i volti di Colorado cafè su Italia 1, mentre dal 2006 è membro del cast del programma radiofonico RDS Tutti pazzi per RDS.
Si è sempre cimentata e divisa tra televisione e radio, ma ha fatto parte di moltissimi spettacoli, lavorando anche a teatro.
Il successo per lei arriva quando diventa prima ballerina di Buona Domenica su Canale5, poi viene selezionata e scelta per fare una una famosa pubblicità della Tissot.
Nel 2004 fa il suo esordio come attrice nella fiction Don Matteo.
Nel mondo del gossip è nota per il suo matrimonio con il regista Roberto Cenci, ma terminato nel 2004. Ha anche avuto una relazione con il coreografo Luciano Cannito.

Chi è il marito di Rossella Brescia?

la showgirl nel 2000 si è sposata con il regista televisivo Roberto Cenci da cui si è separata dopo quattro anni di matrimonio.
Da dieci anni la ballerina è legata con Luciano Mattia Cannito. Si sono conosciuti a teatro durante la Carmen dove la ballerina era protagonista.
Non ha figli, ed è il suo più grande rimpianto. Molto probabilmente non è riuscita ad avere bambini a causa della malattia con la quale convive da sempre: l’endometriosi.
rossella brescia rossella brescia instagram  rossella brescia figli  rossella brescia malattia  rossella brescia rds  brescia rossella  presentatrice colorado 2014  rossella amici  rossella brescia altezza  marito rossella brescia  rossella brescia compagno  rossella brescia max  rossella brescia colorado  rossella brescia ballerina  mammoni video mediaset

Rossella Brescia Malattia

Rossella Brescia convive da anni purtroppo con la malattia dell’endometriosi.
“Capita spesso alle adolescenti di avere un ciclo mestruale molto abbondante e doloroso. Il mio, però, lo era un po’ troppo, e spesso accompagnato da un gonfiore addominale insolito“, che ha dedicato tutta la sua vita alla danza. Già a 16 anni seguiva un rigido protocollo alimentare e si allenava diverse ore al giorno.
Le visite dai dottori a causa del ciclo così doloroso, finivano sempre con la stessa diagnosi: colite o, addirittura, appendicite a causa dei sintomi.
L’endometriosi è una condizione in cui il rivestimento dell’utero si impianta al di fuori dell’utero.
“Nessuno comprendeva che erano i sintomi dell’ endometriosi. L’ho scoperto soltanto qualche anno dopo: mi trovavo a Milano per motivi di lavoro e un attacco ancora più acuto del solito mi ha costretta a precipitarmi in ospedale”, dove le vennero diagnosticate alcune cisti proprio all’endometrio.
Alcune tipi di cisti ovariche includono le cisti da endometriosi, da cisti dermoidi, e infine i cistoadenomi. Nella sindrome dell’ovaio policistico molte piccole cisti si possono sviluppare in entrambe le ovaie.
Rosella subì un’operazione a causa dell’endometriosi, che finalmente le portò la serenità nella vita.
Sette anni dopo il primo intervento, si riformarono le cisti con l’aggiunta di un fibroma, che la costrinsero ad un secondo intervento chirurgico.
“So bene che l’endometriosi è cronica, ma non mi lascio abbattere da questo pensiero“ ha raccontato poi in un’intervista.

Previous articleFrasi e immagini Buongiorno e Buon Sabato: le più belle del 12 marzo 2022
Next articleQual è la data d’uscita di Red? Il nuovo film della Pixar? Trailer e Cast