Da quando la Russia ha invaso l’Ucraina la scorsa settimana, più di 677.000 rifugiati ucraini sono fuggiti nei paesi vicini, secondo l’agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati. Leopoli, la città più grande e importante dell’Ucraina occidentale, è ora “una specie di rifugio” per centinaia di migliaia di ucraini in movimento. In quali paesi i civili ucraini sono fuggiti dalla guerra, puoi trovarli nelle righe sottostanti.

Quanti ucraini sono finora fuggiti dalla guerra

AGGIORNAMENTO: Finora oltre 260.000 rifugiati dall’Ucraina sono entrati in Romania

Negli ultimi 12 giorni, segnati dall’invasione russa dell’Ucraina, 261.445 rifugiati ucraini sono entrati in Romania e 192.312 se ne sono andati, secondo l’annuncio fatto lunedì 7 marzo dalla Polizia di frontiera. In pratica, nel nostro Paese sono rimasti 69.133 ucraini.

Nelle ultime 24 ore, a livello nazionale, attraverso tutti i valichi di frontiera, sono entrate nel nostro Paese 93.270 persone, di cui 33.969 cittadini ucraini, con un incremento del 7,4% rispetto al giorno precedente.

10.953 cittadini ucraini sono entrati al confine con l’Ucraina, con un leggero calo dello 0,9%, mentre 21.121 cittadini ucraini sono entrati nel confine con la Repubblica di Moldova, con un aumento del 14,9%.

Anche nelle ultime 24 ore, 105.728 persone, di cui 26.632 cittadini ucraini, hanno espletato le formalità in uscita dalla Romania. Parliamo quindi di un aumento del 14%.

Circa 677.000 persone sono fuggiti dall’Ucraina nei paesi vicini, ha detto martedì l’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati Filippo Grandi, definendo la situazione “estremamente preoccupante”. Le agenzie delle Nazioni Unite hanno anche lanciato una richiesta di emergenza per 1,7 miliardi di dollari per fornire aiuti umanitari all’Ucraina.

“Dobbiamo aiutare gli ucraini ad aiutarsi a vicenda in questo momento terribile”, ha detto Guterres in una dichiarazione video poco dopo che le Nazioni Unite hanno chiesto una raccolta fondi per l’Ucraina.

Nel frattempo, le persone in Ucraina stanno fuggendo dalla guerra, attraversando i confini con i vicini paesi occidentali e raggiungendo Moldova, Polonia, Romania, Slovacchia e Ungheria.

Secondo i dati, la maggior parte dei rifugiati ucraini è arrivata in Polonia (circa 281.000), mentre circa 94.000 sono andati in Ungheria. axios.com.

Leggi anche: Aiuti ai profughi dall’Ucraina. Numeri di telefono, aziende e informazioni utili

Centinaia di migliaia di persone hanno lasciato il Paese. Quanti sono arrivati ​​in Romania

Quasi 40.000 ucraini sono fuggiti in Moldova, mentre circa 34.000 sono fuggiti sono arrivati ​​in Romania. 30.000 ucraini sono entrati in Slovacchia e circa 34.600 persone sono arrivate in vari paesi, secondo l’Onu, che avverte che le stime potrebbero aumentare notevolmente.

Con oltre 677.000 persone in fuga dall’Ucraina, la situazione potrebbe portare alla “più grande crisi di rifugiati di questo secolo”, secondo una dichiarazione rilasciata ieri dall’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i rifugiati (UNHCR), citato dalla CNN.

“Sebbene abbiamo assistito a un’enorme solidarietà e ospitalità dai paesi vicini nell’accoglienza dei rifugiati, comprese le comunità locali e i privati ​​cittadini, sarà necessario molto più sostegno per assistere e proteggere i nuovi arrivati”, ha affermato Filippo Grandi.

Secondo l’UNHCR, 1,1 miliardi di dollari di finanziamenti saranno utilizzati per aiutare 6 milioni di rifugiati ucraini per un periodo iniziale di tre mesi.

“I gruppi di aiuto avranno bisogno di un accesso sicuro e illimitato a tutte le aree colpite dal conflitto, in conformità con i principi fondamentali di umanità, neutralità e imparzialità”, si legge nella nota.

Previous articleChi è Anonymous? Ultime notizie, attacchi Russia, Putin, Ucraina
Next articleChi è il marito di Laura Chiatti? Moglie e figli, Fisico, Film, Emma