L’Ucraina lancia nuove gravi accuse e afferma che la Russia non sta rispettando il cessate il fuoco a Volnovaha e Mariupol. Un giornalista ha accompagnato le persone che volevano lasciare Mariupol e ha descritto che i russi hanno messo i carri armati davanti al convoglio umanitario. Il rapporto è stato presentato alla CNN.

Russia accusata di aver violato il “cessate il fuoco”

Russia e Ucraina hanno concordato un cessate il fuoco nelle città di Volnovaha e Mariupol in modo che le persone possano lasciare le città dilaniate dalla guerra dove non hanno né cibo né acqua. Le due parti hanno concordato una “finestra di sette ore” in cui i civili delle due località sarebbero stati evacuati. L’operazione è iniziata ufficialmente alle 11.00 (ora rumena), ma l’Ucraina sostiene che i russi non mantengono la parola data e che hanno violato l’accordo.

“Non c’è cessate il fuoco a Mariupol o lungo la via di evacuazione. I civili sono pronti a lasciare la città, ma non possono andarsene mentre vengono bombardati. I russi continuano a bombardarci e ad usare l’artiglieria. È pazzesco! “Ha detto il vice sindaco di Mariupol Serhii Orlov in una dichiarazione alla BBC.

Un giornalista americano ha accompagnato un convoglio che è partito dalla città di Mariupol. Ha detto che le persone dovevano lasciare la città: non avevano elettricità, cibo e medicine, e i bombardamenti hanno distrutto la città.
Il giornalista John Irvine ha filmato tutto il film sperando che sarebbe stato un viaggio senza emozioni. Solo a un certo punto il convoglio dovette fermarsi bruscamente.

“Sono partiti con un convoglio e dopo cinque chilometri, fuori dalla nebbia, sono comparsi i carri armati. Speravo appartenessero all’esercito ucraino, ma non lo erano. Ci siamo resi conto che erano russi“, si dice nel commento del servizio trasmesso dalla CNN.

“Vedo cinque carri armati russi. Il leader del nostro leader sta cercando di spiegare loro che siamo un convoglio dove non ci sono armi e che abbiamo lasciato Mariupol. Vedo molti soldati, sono sicuramente russi”, riporta anche Irvine, il servizio trasmesso dalla CNN.

A un certo punto, dopo minuti di discussione, la situazione è diventata tesa.

“Vedo diversi soldati russi che si mettono in posizione di combattimento con le armi pronte. Ci avverte”disse Irvine, timoroso, dalla macchina.

Alla fine i russi li hanno fatti passare, dopo aver controllato attentamente le auto ei documenti. Il giornalista ha rivelato che sono stati visti molti carri armati e soldati ed era molto chiaro per lui che la città di Mariupol è circondato dall’esercito della Federazione Russa.

FONTE FOTO E VIDEO CNN.

Previous articleVolodymyr Zelensky, reazione ironica dopo che un frammento di un razzo russo è arrivato nel cortile della sua residenza. “Ti sono mancato”
Next articleLoL 3 quando esce? Cast, in Italia, possibile data, Amazon