L’Ucraina sta cercando di resistere all’esercito russo con tutte le sue forze. I militari reagiscono con armi provenienti dagli Stati Uniti e dall’Europa occidentale, i civili hanno pistole e proiettili improvvisati e, quando non hanno nulla a portata di mano, cercano di fermare gli aggressori a mani nude.

A mani nude, davanti a carri armati e camion

Kherson è la prima grande città in Ucraina che è stata occupata dalle forze russe dopo diversi giorni di attacchi d’onda. Le persone hanno attraversato momenti di orrore, ma ora le cose si sono calmate. Hanno acqua e cibo e l’elettricità è tornata. Le regole in città sono piuttosto rigide e la gente del posto sa che non dovrebbero provocare i russi. Non si radunano in gruppi, non guidano auto a velocità elevata e sono soggetti a controlli.

Ci sono state voci secondo cui i primi sono già apparsi in città camion con i russi che sostituirà gli attuali funzionari locali.

Eppure il popolo non ha perso la speranza che i russi non saranno in grado di imporre la loro politica. E sono molto determinati. Le immagini mostrano quando un convoglio di camion dell’esercito russo è stato fermato dalla gente del posto, a mani vuote. Li pregarono di tornare a casa, e alcuni di loro si sedettero per terra, proprio alle ruote dei bulldozer.

I militari russi hanno avuto un attimo di esitazione e, sebbene stessero accelerando, si sono fermati davanti alla gente. Ad un certo punto hanno sparato colpi di avvertimento in aria e alla fine, con la forza dei camion, sono riusciti a passare.

Sabato, la gente del posto ha iniziato a protestare e chiesero ai russi di lasciare la città. “Anche a Kherson la gente è uscita per protestare contro l’occupazione #russa. Gli occupanti stanno cercando di diffondere la manifestazione con fuochi nell’aria”, ha scritto il canale NEXTA.

Durante le riprese si sono sentiti degli spari, ma le persone hanno detto che non avevano paura e non avrebbero lasciato la strada.

Testo in tempo reale della guerra tra Russia e Ucraina

Previous articleIl premier Nicolae Ciuca, annuncio dell’ultimo minuto. Quali sono i costi assicurati per i cittadini ucraini
Next articleAnnuncio preoccupante dell’ambasciatore Usa all’Onu “L’esercito russo si avvicina al secondo più grande impianto nucleare in Ucraina”