Quando è nato Massimo Ranieri? Età, Moglie, Figli, Canzoni

Quando è nato Massimo Ranieri? Massimo Ranieri è nato il 3 Maggio 1951 a Napoli e quest’anno compirà quindi 71 anni. E’ un cantante, attore cinematografico e teatrale italiano.

Nacque a Napoli (a Santa Lucia per l’esattezza), quinto di otto figli della famiglia. Quando aveva 10 anni, il giovane Giovanni cantava in ristoranti, ricevimenti di nozze, ecc. Fu scoperto da un produttore musicale circa quattro anni dopo e volò a New York per registrare un EP sotto il nome di Gianni Rock.

Nel 1964 incide quattro canzoni: Tanti auguri signora, Se mi aspetti stasera, Non chiudere la porta e La Prima Volta.
Nessuno dei dischi ebbe successo, soprattutto perché la voce del giovane Gianni stava cambiando.
Due anni dopo, sarebbe riemerso con il suo nuovo nome d’arte, Massimo Ranieri. Nel 1966, ha fatto il suo debutto televisivo cantando “Bene Mio”. Un anno dopo, ha fatto un’altra apparizione televisiva cantando, “Pietà per chi ti ama”. Nel 1968 incide altre due canzoni: “Da Bambino”, Ma L’amore cos’è” e “Preghiera”.

Ma non è stato fino al 1969 quando ha raggiunto il successo ed è diventato un idolo adolescenziale quando ha cantato “O Sole Mio” in diretta TV.
Presto, nella maggior parte di ogni apparizione televisiva che ha fatto, si potevano sentire le ragazze urlare in sottofondo.

Nello stesso anno, ha avuto una serie di successi: “Rita”, “Se bruciasse la citta”, “Quando l’amore diventa poesia”, “Il mio amore resta sempre”, “Rose rosse” e “Zingara”.

Nel 1970, “Vent’anni”, “Sogno d’amore”, “Sei l’amore mio”, “Aranjuez Amore Mio”, e “Candida“. Durante quell’anno, decise di avventurarsi nella recitazione.

Massimo Ranieri Filmografia

Il debutto cinematografico di Massimo, Metello ha ricevuto recensioni entusiastiche dalla critica e gli è valso il premio David Di Donatello come miglior attore per aver interpretato il personaggio del titolo.

Ha recitato con Anna Magnani nel film televisivo La Sciantosa, nello stesso anno. Nel 1971 Massimo incide le canzoni “Adagio Veneziano”, “Via del Conservatorio” e “Io e Te”. Ha rappresentato l’Italia all’Eurovision Song Contest del 1971 a Dublino, in Irlanda, dove si è classificato 5 ° con il brano “L’Amore E’ Un Attimo”.

Nel 1972 esce i brani “Ti Ruberei”, “O Surdato ‘nnamurato” e “Erba di Casa Mia”; nel 1973, “Amo Ancora Lei”. Torna all’Eurovision Song Contest quell’anno, in Lussemburgo, per rappresentare l’Italia con “Chi sarà con te”, dove si classifica 13°.

Nel 1974 arrivarono i singoli “Te Voglio Bene Assaie”, “Immagina” e “Per Una Donna”. In quell’anno gira Salvo D’Acquisto, dove interpreta un carabiniere giustiziato dai nazisti durante la seconda guerra mondiale.

Quando la sua carriera di cantante iniziò a declinare nel 1975, Massimo si concentrò sulla sua carriera di attore, sia nel cinema che, soprattutto, come attore teatrale: collaborò con i registi Mauro Bolognini, Giuseppe Patroni Griffi, Giorgio de Lullo, Giorgio Strehler e Maurizio Scaparro, interpretando una vasta gamma di materiali dalle opere teatrali e musical moderni, da Molière a Shakespeare.

Nel 1988, ha fatto un ritorno con il brano, “Perdere l’amore”, che ha vinto il Festival di Sanremo, quell’anno.

Nel 1997 fa un altro ritorno con “Ti parlerò d’amore”. Nello stesso anno, ha fatto la voce fuori campo italiana per Quasimodo in “Gobbo di Notre Dame” della Disney, dove ha anche cantato la parte di Quasimodo.

Il 16 ottobre 2002 Massimo Ranieri è stato nominato Ambasciatore di Buona Volontà dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura (FAO).

Nel 2004, ha realizzato il suo primo film francese, una serie di trilogia chiamata Les Parisiens, dove ha interpretato un artista di strada. Nel 2005 torna sul palco con lo spettacolo Accussì Grande”, dopo un lungo periodo di malattia, dal quale si riprende completamente.

Massimo Ranieri Figlia e Vita Privata

Nello stesso anno ha avuto una figlia, Cristiana, fuori dal matrimonio con Franca Sebastiani.
Non aveva nulla a che fare con l’educazione di sua figlia, dicendo che era troppo giovane e inesperto per la paternità, e che sarebbe stato dannoso per la sua carriera. Non è mai stato collegato con nessun’altra donna in seguito. Non ha avuto alcun contatto con sua figlia fino a quando non si sono incontrati quando aveva circa 20 anni.

All’inizio del 2007, ha deciso di riconoscere pubblicamente la figlia da tempo estraniata e l’ha abbracciata per la prima volta in diretta TV. È stata una riunione in lacrime tra padre e figlia.

È diventato anche nonno nel luglio 2011.

quando è nato massimo ranieri  massimo ranieri  ranieri massimo  massimo ranieri canzoni  quanti anni ha massimo ranieri  massimo ranieri biografia  eta massimo ranieri  canzoni di massimo ranieri  massimo ranieri moglie  canzoni massimo ranieri  massimo ranieri gay  figlia massimo ranieri  massimo ranieri compagna  eta di massimo ranieri  massimo ranieri figli  massimo ranieri altezza  quanti figli ha massimo ranieri  massimo ranieri wikipedia  massimo ranieri eta  massimo ranieri vita privata  data di nascita di massimo ranieri  massimo ranieri figlia  giovanni calone  tiziano ferro figlio di massimo ranieri  massimo ranieri sposato  anni massimo ranieri  massimo ranieri è gay  compagna di massimo ranieri  massimo ranieri quanti anni ha  massimo ranieri giovane  moglie di massimo ranieri

 

Previous articleNew Amsterdam 5 stagione: quando esce? Cast, Trama, Trailer
Next articleFrasi e immagini Buongiorno e Buon Martedì: le più belle dell’ 8 Febbraio 2022